Connect with us

Pubblicato

il

Il programma dei Quarti di finale di ritorno

Juventus Women-San Marino Academy 0-0 (andata 1-0)
➡️ Juventus Women alla Final Four

Roma Femminile-Hellas Verona Women 4-0 (andata 2-1)
8’ pt e 17’ st Tarantino, 3’ st Corelli, 19’ st Pacioni
➡️ Roma Femminile alla Final Four

Fiorentina Femminile-Inter Women 2-1 (andata 1-2)
Sechi (2) per la Fiorentina, Lonati per l’Inter
➡️ Fiorentina Femminile alla Final Four

Milan Femminile-Sassuolo Femminile 2-1(andata 1-0)
23′ pt Renzotti (M), 12′ st Sciabica (S), 42′ st Avallone (M)
➡️ Milan Femminile alla Final Four

La Final Four del campionato Primavera femminile si disputerà presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia dal 10 al 12 giugno.

Roma, Juventus e Milan, dopo le vittorie di misura ottenute sui campi di Hellas Verona (1-2), San Marino Academy (0-1) e Sassuolo (0-1), hanno messo una seria ipoteca sul passaggio del turno con una settimana di anticipo. Resta invece in bilico il verdetto della sfida tra Inter e Fiorentina, con la formazione toscana che davanti ai propri tifosi cercherà di rimontare il 2-1 maturato nella gara d’andata.

Domenica si partirà alle ore 11 dal campo ‘Dino Merola’ di Vinovo dove andrà in scena il match tra Juventus e San Marino Academy. Tra le padrone di casa le osservate speciali saranno le tre azzurrine Arcangeli, Beccari e Pfattner, desiderose di chiudere nel migliore dei modi la stagione prima di concentrarsi sull’Europeo Under 19 che prenderà il via a fine mese, mentre le sammarinesi – come successo nella gara d’andata – cercheranno di imbrigliare la manovra bianconera per poi tentare di sfruttare nel migliore dei modi le ripartenze.

Alle 15 le campionesse d’Italia in carica della Roma ospiteranno al CPO ‘Giulio Onesti’ l’Hellas Verona. Alla stessa ora allo stadio comunale ‘San Marcellino’ di Firenze andrà in scena il confronto tra la Fiorentina e l’Inter. Chiuderà il programma la gara del ‘Vismara’ tra Milan e Sassuolo, che prenderà il via alle ore 17.

Accederanno alla Final Four le squadre che hanno segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta; in caso di ulteriore parità, si qualifica la squadra con il miglior piazzamento ottenuto in Campionato (non si disputano i tempi supplementari).

Fonte testo: Figc Femminile

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 settimana fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali2 settimane fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni2 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali3 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni4 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi