Seminario Calcio femminile, un successo per il movimento

Giornata di chiusura al Seminario di aggiornamento sul Calcio Femminile, quella andata in scena presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, dove le allenatrici e gli allenatori partecipanti al corso, hanno avuto la possibilità di dialogare con il Coach, Milena Bertolini e non solo.

La mattinata si è aperta con delle attività sul campo con Coach Veronica Brutti, allenatrice dell’Hellas Verona Women, la quale con l’ausilio di alcuni frequentatori, ha messo in campo alcune metodologie di allenamento incentrate principalmente alle fasi di transizione. Sotto un sole cocente che ha caratterizzato tutta la giornata, Coach Brutti ha esposto a 360 gradi quelli che sono stati alcuni esempi di metodo di lavoro e di come questi possono essere adattati e riproposti nelle varie categorie, giovanili e a livello di prima squadra.

La mattinata è proseguita con l’incontro con lo staff della Nazionale Femminile, compresa Coach Milena Bertolini, la quale ha risposto alle numerose domande e curiosità proposte dagli allievi. A sorpresa si è presentato in aula anche il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, il quale ha presenziato con simpatia all’incontro.

Nel pomeriggio Cristiano Viotti, preparatore dei portieri della Nazionale Femminile e Chiara Marchitelli, responsabile Calcio Femminile AIC, hanno esposto il ruolo del portiere nel calcio femminile. Anche in questo caso sono state molte le domande e le curiosità che hanno caratterizzato l’incontro.

Dopo i convenevoli e i saluti finali, tutti si sono dati appuntamento al prossimo anno, con la speranza di festeggiare un buon piazzamento della nostra Nazionale Femminile ai prossimi Campionati Europei.

You may also like

Cala il silenzio sul futuro della Nazionale Femminile: una scelta condivisibile?

Alzi la mano chi non ha amato la