Nazionale Femminile Under 17, Europeo: Italia-Svizzera finisce 1-2

Italia-Svizzera 1-2 (0-2)
20′ Stoob (S), 39′ Egli (S), 56′ Pellegrino Cimò (I)

ITALIA UNDER 17 (4-3-3): Di Nallo; Razza, Davico, Lazzeri (46′ Donolato), Pizzuti (46′ Sciabica); Pellegrino Cimò, Dragoni, Calegari; Zamboni (79′ Tironi), Girotto, L. Rossi. A disp.: Belli, Gemmi, M. V. Rossi, Gallina. All.: Leandri

PRIMO TEMPO

Italia molto propositiva nel primo quarto d’ora. Si gioca prevalentemente nella metà campo elvetica. Nel frattempo l’Islanda è sotto di una rete nella gara con la Francia. Al 20′ su difettosa respinta di Di Nallo la Svizzera passa in vantaggio con una rete di Stoob a porta vuota. Come nelle partite con l’Islanda e con la Francia, fase difensiva molto deficitaria e fatale per il momento ai fini del risultato. Intanto l’Islanda ha pareggiato con la Francia. 31′ Rossi fa tutto bene, ma poi sbaglia la conclusione sola davanti al portiere. Nel frattempo l’Islanda passa in vantaggio per 3-1 con la Francia e per le Azzurrine si tratta davvero di una pessima notizia. Al 39′ raddoppia la Svizzera e per l’Italia è buio pesto. Egli batte Di Nallo con un gran tiro da fuori area. E pensare che le elvetiche hanno messo in campo molte seconde linee oggi, cambiando sei elementi su undici della formazione tipo. Italia davvero disunita e inconcludente, almeno fin qui. Segni di grande scoraggiamento fra le Azzurrine. Al 43′ Zamboni arriva sola davanti alla porta ma non riesce a concludere in modo preciso. Dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo. Italia sotto di due reti e Islanda avanti 3-2 con la Francia. Italia, a questo punto, virtualmente eliminata e retrocessa in Lega B.

SECONDO TEMPO

Nella ripres entrano Donolato per Lazzeri e Sciabica per Pizzuti. Al 51′ ci prova Zamboni dalla distanza ma non trova la porta. Al 54′ ancora Zamboni colpisce l’incrocio dei pali alla destra del portiere svizzero. Al 56′ accorcia le distanze Pellegrino Cimò, raccogliendo un pallone vagante in area e infilando la porta della Svizzera. Intanto il risultato di Islanda-Francia è sul 3-6. Grande rimonta delle transalpine che al momento avvantaggia le Azzurrine e le metterebbe in salvo grazie alla migliore differenza reti rispetto all’Islanda. Al 79′ dentro Tironi per Zamboni. Da sottolineare la prova eccellente di Dragoni e l’impulso offensivo dato dall’ingresso di Sciabica. Il risultato Islanda-Francia diventa 4-6, con una differenza reti che ancora le penalizza rispetto all’Italia. La partita si chiude con la vittoria della Svizzera per 2-1.

⏩ Nonostante la sconfitta, l’Italia chiude il girone in terza posizione e passa il turno per la migliore differenza reti rispetto all’Islanda (che da ultima retrocede in Lega B).

⏩  La lista completa delle 20 giocatrici convocate da Jacopo Leandri

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio