Serie A Femminile e professionismo: occorrono progetti e scelte innovative

☑️ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile e l’appiattimento sul modello maschile di tutti i club (con l’eccezione di Como Women e Pomigliano Femminile), comporta di fatto per il movimento l’ingresso in un sistema in gravissima crisi economica.

☑️ Per raggiungere la necessaria sostenibilità finanziaria occorre inventarsi subito qualcosa di nuovo, eventualmente guidati da quel filo di sana follia che aiuta sempre.

☑️ Il movimento in rosa non deve frasi travolgere, ma deve sapersi costruire strade alternative e innovative.

⏩ Il modello di calcio nel quale sta entrando la Serie A Femminile è, a nostro parere,  caratterizzato da “muri di gomma” e “facce di bronzo” del tutto riottosi a fare scelte di catarsi e di rinnovamento 👉🏾Serie A Femminile: il professionismo e il calcio italiano dei ‘muri di gomma’.

⏩ Vuole davvero il movimento lasciarsi travolgere dalle criticità del corrispettivo maschile e finire come Sansone, che morì con tutti i Filistei?

⏩ È fondamentale mettere a punto uno specifico progetto di sostenibilità che non è stato ancora presentato né illustrato. Eppure siamo ormai a ridosso del campionato.

You may also like

Serie A Femminile: il programma della 11a giornata

▶️ L’11ª giornata si aprirà sabato alle 12.30 con Pomigliano-Sampdoria.