Nazionale Femminile, arriva un’altra sconfitta: Italia-Austria si chiude 0-1

L’Italia femminile non sa più vincere. Per la prima volta nella sua storia la Nazionale riesce a perdere una partita con l’Austria, tra l’altro esclusa dal prossimo Mondiale e non proprio una corazzata.

Decide la gara il gol al 43′ di Hickelsberger-Füller, che regala la vittoria alle ragazze della ct Fuhrmann. Seconda sconfitta consecutiva di misura per le Azzurre di Milena Bertolini, dopo quella subita a Genova con il Brasile sempre per uno a zero.

Successo meritato per l’Austria, che controlla senza problemi il farraginoso 3-5-2 con il quale è stata schierata un’Italia complessivamente incolore e mediocre.

Le Azzurre non mostrano quasi mai la determinazione e le motivazioni necessarie per vincere la partita e subiscono in modo costante il pressing delle austriache.

Una prova (ancora) deludente quella delle giocatrici italiane, incapaci di rompere l’equilibrio in campo e sempre esposte alle ripartenze di un’Austria che ha creato più occasioni da rete.

Si spera che le soluzioni tattiche e le scelte di chi schierare in campo nell’undici di partenza possano essere migliori, rispetto a quelle (incomprensibili?) di oggi, nella prossima trasferta in programma a Belfast con l’Irlanda del Nord.

Un fatto è (pressocchè) certo. Servono ben altre idee per ricostruire un gruppo reduce dalla grande delusione dell’Europeo e che arranca contro qualsiasi avversario. Continuando di questo passo, non si andrà certamente molto lontano.

Il cammino di Milena Bertolini e della ‘sua’ Nazionale troppo ‘blindata’ si sta facendo tremendamente in salita. Purtroppo per lei. E per noi.

Italia – Austria 0-1

ITALIA (3-5-2): Durante; Bartoli, Linari (46′ Salvai), Filangeri; Bonansea, Caruso (54′ Giugliano), Rosucci (67′ Cernoia), Galli (82′ Simonetti), Boattin; Giacinti (82′ Cantore), Polli (67′ Girelli). All.: Bertolini

AUSTRIA (4-1-4-1): Zinsberger; Wienroither (73′ Kirchberger), Wenninger, Georgieva, Hanshaw; Puntigam (46′ Schasching); Fuller (73′ Kolb), Zadrazil, Feiersinger (90′ Klein), Dunst (46′ Naschenweng); Billa (65′ Wienerroither). All.: Fuhrmann

PFA

You may also like

Cala il silenzio sul futuro della Nazionale Femminile: una scelta condivisibile?

Alzi la mano chi non ha amato la