UEFA Women’s Champions League: Roma-Wolfsburg finisce 1-1

Allo stadio ‘Francioni’, le giallorosse conquistano un punto importantissimo nell’ottica della qualificazione ai quarti di finale. Sblocca dopo 3′ l’attaccante della Nazionale, poi il pari della polacca Pajor.

Una grande Roma ha fermato sull’1-1 il Wolfsburg nella terza giornata della fase a gironi di UEFA Women’s Champions League. Allo stadio ‘Francioni’ di Latina, davanti a quasi 3.500 persone, le giallorosse hanno tenuto testa alla squadra tedesca confermandosi in testa al Gruppo B con quattro punti di vantaggio sul St.Pölten, che nell’altra sfida del girone ha vinto 1-0 sul campo dello Slavia Praga.

Il risultato si è sbloccato dopo soli 3′, quando Valentina Giacinti ha raccolto un pallone al limite dell’area calciato da Haavi e respinto da un difensore del Wolfsburg e lo ha scagliato di sinistro nella porta di Frohms. Il pareggio è arrivato al 34′ con la polacca Pajor, che dopo aver vinto un contrasto con Linari ha concluso alle spalle di Lind. Grande agonismo nella ripresa, con l’allenatore delle tedesche Stroot che ha inserito Jonsdottir, giocatrice islandese che ha creato diversi problemi alla difesa della Roma.

Le ragazze di Alessandro Spugna, però, sono andate vicine al gol del 2-1 con un destro dal limite di Manuela Giugliano, su cui Frohms è stata bravissima a volare sulla sua destra e a mettere il pallone in corner con la mano di richiamo.

Fonte testo: Figc Femminile

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: il Napoli torna a mettere la Lazio nel mirino

Nella 10a giornata di Serie B rallenta la