La Under 16, il primo scalino per conquistare la Nazionale Femminile di Soncin: la storia delle origini (2016) e lo stato dell’arte

La Nazionale Under 16 è nata nell’ambito del programma di sviluppo del calcio in rosa avviato dalla FIGC nel 2015.

⏩ Il primo raduno – diretto da Rosario Amendola, Enrico Sbardella, Rita Guarino e Elena Proserpio Marchetti – si svolse dal 10 al 13 gennaio 2016 presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. Furono 25 le Azzurrine convocate (tutte classe 2000 e 2001 visionate in occasione dei raduni di selezione Nord Est, Nord Ovest, Centro Sud e di un ultimo raduno a Coverciano nel dicembre 2015) dall’allora Coordinatore delle Nazionali Femminili Giovanili, Antonio Cabrini  Una lista di che è uno spaccato di storia del calcio femminile:

  • Portieri: Roberta Aprile (Asd Pink Sport Time), Camilla Forcinella (Asd AGSM Verona), Lia Lonni (Asd Anima e Corpo Orobica);
  • Difensori: Ginevra Costantino (Asd Reggiana Calcio Femminile), Elena Crespi (Us Villa Cortese), Maria Luisa Filangeri (Asd Femminile Nebrodi), Sofia Meneghini (AGSM Verona), Nadine Nischler (Nurnberg), Francesca Quazzico (Pink Sport Time), Martina Sclavo (Ssd Res Roma), Elena Simone (Asd Bologna);
  • Centrocampiste: Bianca Bardin (Asd Vicenza Femminile), Miriam Longo (Asd Dreamers), Elena Nichele (Asd AGSM Verona), Marem Ndiongue (Asd Femminile Catania), Carolina Poli (Cf Sudtirol Damen Bolzano), Angelica Soffia (AGSM Verona), Martina Tomaselli (Usd Levico Terme);
  • Attaccanti: Sara Baldi (Asd Mozzanica), Veronica Benedetti (Graphistudio Tavagnacco), Federica Cafferata (Scd Ligorna 1922), Anita Coda (Asd Real Meda), Margherita Giubilato (Asd Calcio Padova Femminile), Francesca Imprezzabile (Asd Reggiana Calcio Femminile), Noemi Visentin (Asd Roma Calcio Femminile).

⏩ Facciamo ora un lungosalto temporale. L’attuale ct della Under 16 è Marco Dessì, in carica da settembre 2023 e già vice di Viviana Schiavi (attualmente con Andrea Soncin nella Nazionale maggiore). Una sintesi delle convocazioni relative al 2024 sarà utile per capire quali e quante di queste ragazze riusciranno a scalare le rappresentative giovanili azzurre che le precedono (U17, U19 e U23).

👉🏾 Le 23 convocate per la doppia amichevole (29/2 e 02/03) con la Francia al CPO di Tirrenia.

  • Portieri: Giorgia Cardarelli(Arezzo), Alessandra Doretti (Carrarese), Viola Sossai (Juventus);
  • Difensori: Elisa Bertero (Juventus), Camilla Carosi (Roma), Emma Casiraghi (Inter), Nina Cocconi (Genoa), Sofia Pomati (Milan), Francesca Randazzo (Sassuolo), Sara Terlizzi (Roma), Sofia Verrini (Inter);
  • Centrocampiste: Ilaria Azzena (Sampdoria), Aurora Bonacorsi (Sampdoria), Vittoria De Gregorio (Napoli), Rachele Giudici (Inter), Giulia Guerzoni (Sassuolo), Angelica Montaperto (Milan), Veronica Zatta (Cittadella);
  • Attaccanti: Beatrice Abla Djesse (Hellas Verona), Ginevra D’Agostino (Como), Lucrezia Sasso (Inter), Annais Stendardi (Milan), Viola Volpini (Juventus).

👉🏾 Le 20 convocate per il quadrangolare (15/05-20/05) con Finlandia, Serbia e Slovacchia.

  • Portieri: Giorgia Cardarelli(Arezzo), Anna Mallardi (Juventus);
  • Difensori: Elisa Bertero (Juventus), Sofia Pomati (Milan), Francesca Randazzo (Sassuolo), Sara Terlizzi (Roma), Caterina Venturelli (Sassuolo), Sofia Verrini (Inter);
  • Centrocampiste: Benedetta Bedini (Fiorentina), Chiara Farroni (Inter), Rachele Giudici (Inter), Giulia Guerzoni (Sassuolo), Stella Ieva (Roma), Angelica Montaperto (Milan), Martina Romanelli (Inter), Miranda Sterner (Espanyol);
  • Attaccanti: Elisa Ciurleo (Inter), Ginevra D’Agostino(Como Women), Lucrezia Sasso (Inter), Annais Stendardi (Milan).

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che