Si assegna lo scudetto Under 15 Femminile: le gare si giocano a Fermo e Tolentino

È arrivata al rush finale la corsa scudetto dell’Under 15 Femminile. Juventus-Fiorentina e Pro Sesto-Roma si giocheranno in contemporanea alle ore 17, una allo ‘Stadio della Vittoria’ di Tolentino e l’altra al ‘Bruno Recchioni’ di Fermo. Tolentino farà da cornice anche alle finali in programma giovedì: alle 10.30 quella che vale il gradino più basso del podio, alle 18 il match che mette in palio il titolo, visibile in diretta su Vivo Azzurro TV.

✳️ JUVENTUS-FIORENTINA (ore 17, Stadio della Vittoria di Tolentino)
Vinte agevolmente le due sfide dei quarti con l’Uesse Sarnico, a Tolentino la Juventus andrà a caccia del suo terzo scudetto dopo quelli conquistati nel 2019 e nel 2022. “Le ragazze arrivano cariche e consapevoli di essere cresciute tanto da inizio stagione, dentro e fuori dal campo – ha dichiarato il tecnico Luca Vood – sono state molto in gamba a fare squadra, nonostante un gruppo così variegato di 2009 e 2010. In questa stagione abbiamo lavorato tanto sul singolo, senza tralasciare naturalmente la crescita del collettivo nella sua totalità: l’obiettivo rimane sempre quello di continuare a migliorarsi, allenamento dopo allenamento e partita dopo partita. Poi, indubbiamente, arrivati a questo punto cercheremo di fare il massimo”. Sulla strada delle bianconere ci sarà la Fiorentina, che dopo aver eliminato il Napoli vuole continuare a stupire anche nelle Marche. “La semifinale contro la Juventus ha un fascino particolare, ma quando si arriva a questo livello della competizione un avversario vale l’altro – queste le parole dell’allenatore Duccio Righetti – noi ci arriviamo con grandissimo entusiasmo e fiducia, stiamo bene sia mentalmente che fisicamente. Raggiungere queste Final Four è un risultato fantastico dopo un percorso altrettanto esaltante: abbiamo sfidato squadre di altissimo livello e adesso ce la giochiamo fino in fondo. Rispetto per tutti, paura di nessuno. Non ci poniamo limiti, siamo consapevoli del nostro lavoro, poi sarò il campo a parlare“.

✳️ PRO SESTO-ROMA (ore 17, Stadio Bruno Recchioni di Fermo)

La Pro Sesto, l’unica tra le quattro semifinaliste a non avere la prima squadra in Serie A, bensì in Serie C, arriva a Fermo sulla scia dell’impresa compiuta con l’Atalanta, eliminata grazie al 3-1 di Zingonia con cui la squadra di Matteo Terranova ha ribaltato la sconfitta per 4-3 nel match d’andata. “Sono orgoglioso delle ragazze, il loro impegno e la loro costanza sono stati incredibili – ha sottolineato il tecnico – sono cresciute insieme giorno dopo giorno, aiutandosi a vicenda cercando ognuna di tirar fuori il meglio sé al servizio del collettivo. Hanno lavorato al massimo con una partecipazione costante per tutta la stagione, nonostante gli impegni scolastici sempre importanti. Stiamo vivendo un sogno e trovarsi accanto a realtà molto più grandi di noi ci rende orgogliosi e fieri, ma non spaventati. Perché se c’è un valore enorme che ha questo gruppo è quello di non aver paura di niente e nessuno. Non abbiamo nulla da perdere e proveremo a superare le avversarie come abbiamo fatto finora”. Non vuole certo fermarsi sul più bello neanche la Roma, che dopo aver avuto la meglio sulle campionesse in carica del Milan spera di ottenere il pass per la prima finale Under 15 della sua storia. “Le ragazze sono pronte ad affrontare questa nuova sfida – ha evidenziato l’allenatore Andrea Cossa – siamo dove volevamo essere sin dal primo giorno e non vediamo l’ora di scendere in campo. È stato un anno pieno di soddisfazioni, a cui vogliamo aggiungere quest’ultima esperienza. Il nostro spirito sarà sempre lo stesso, sfrutteremo queste ultime partite per crescere ulteriormente, con la voglia e il piacere di competere con le migliori squadre d’Italia. Per quanto mi riguarda sono già estremamente orgoglioso del percorso che hanno svolto le ragazze, si meritano di concludere la stagione in questo palcoscenico”.

Semifinali
(martedì 25 giugno)

S1) Ore 17: Juventus-Fiorentina 4-2 dcr (0-0 dts)
S2) Ore 17: Pro Sesto-Roma 0-9

Finale
(giovedì 27 giugno)

Ore 18: Juventus – Roma (diretta Vivo Azzurro TV)

Fonte: Figc

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che