Campionato Primavera Femminile, giallorosse in finale: Roma-Milan finisce 4-1

Una Roma straripante va in Finale per la quarta volta consecutiva battendo senza discussioni il  Milan.

Primo tempo a reti bianche, ma nella ripresa le giallorosse di Fabio Melillo mettono il turbo. Al 47’ è Alice Corelli che segna la prima rete, trasformando impeccabilmente un calcio di rigore concesso dall’arbitro per netto fallo in area su Bergersen. Due minuti dopo arriva il raddoppio grazie al colpo di testa del capitano Marika  Massimino. La terza rete è ancora di Alice Corelli che approfitta di una disattenzione della difesa milanista si invola verso la porta avversari a batte imparabilmente Alberti. La quarta rete arriva grazie a Bergersen al 79’ su colpo di testa. A due minuti dalla fine c’è anche il gol della bandiera delle rossonere. È Rossi che approfitta di una disattenzione della difesa romanista e batte Merolla.

Roma Primavera – Milan Primavera 4-1 (0-0)
47′ rig. e 73′ Corelli (R), 49′ Massimino(R), 79′ Bergersen (R), 88’ Rossi (M)

Roma Femminile Primavera (4-3-3): Merolla; Zannini, Pacioni (75′ Bruni), Massimino, Testa E.; Gallazzi, Ferrara, Petrara; Battistini, Tarantino (75′ Tall), Corelli. A disp.: Gilardi, Ridolfi, Pezzi, Pizzuto, Bergersen, Testa, Montesi.  All.: Viglietta (Melillo squalificato)

Milan Femminile Primavera: Alberti, Zanini, Nano, Premoli, Semplici, Sorelli, Miotto (62′ Ronchetti), Boldrini (62′ Del Brun), Cortesi (62′ Avallone), Selihomodzic (80′ Rossi), Renzotti. A disp.: Cazzioli, Morin, Crevacore, Ticozzelli, Donolato. All.: Corti

Arbitro: Frazza
Assistenti: Giannetti – Margherini

You may also like

Serie B Femminile: i risultati della 9a giornata consolidano il primato della Lazio

Dopo il pareggio per 2-2 nell’anticipo tra Arezzo