Nazionale Femminile U19: quando il ct era Corradini e l’Italia Campione d’Europa

La Nazionale Femminile Under 19 è ripartita ieri sotto la guida di Selena Mazzantini, subentrata a Enrico Sbardella, con una vittoria di misura sulle pari età della Svizzera.

👉🏾 A questo proposito ci piace ricordare che il primo e finora unico successo di una Nazionale Giovanile Femminile risale a 14 anni fa.

👉🏾 Il 19 luglio 2008 fu proprio la Under 19 guidata in panchina da Corrado Corradini a salire sul tetto d’Europa, superando in finale la Norvegia per 1-0.

👉🏾 La rete decisiva la segnò Alice Parisi al 71’, su calcio di rigore. La gara si giocò in Francia, a Tours (Stade de la Vallèe du Cher). Le convocate furono in tutto 19 (erano previste solo tre sostituzioni all’epoca).

👉🏾 Molte delle giocatrici di allora sono ancora in attività (in rosso nel tabellino che segue).

👉🏾 A riprova che la formazione, se ben gestita e programmata, paga sempre. Un monito da tenere a mente, a futura memoria.

Il tabellino della gara

ITALIA UNDER 19 (4-3-3): Penzo; Bussu, Gama (c), Sampietro, Crespi (al 65’ Rodella); Barreca, Parisi, Pisano; Gueli (al 72’ Bonetti), Marchese (al 46’ Fusetti), Bonometti. A disp.: Buiatti, Rosucci, Bartoli, Lotto, Vitale. All.: Corrado Corradini

You may also like

Cala il silenzio sul futuro della Nazionale Femminile: una scelta condivisibile?

Alzi la mano chi non ha amato la