A Rivisondoli Napoli Femminile-Lazio Women si chiude 0-0

La Lazio Women di Carolina Morace e il Napoli Femminile, nell’amichevole giocata oggi a Rivisondoli, non sono andate oltre il pareggio e hanno chiuso la gara sul risultato di 0-0 (nella foto, tratta da Twitter del Napoli Femminile, Melanie Kuenrath in un’azione di gioco).

Si tratta della seconda amichevole giocata dalle azzurre di mister Alessandro Pistolesi nella sede del ritiro, dopo quella disputata con la Roma Femminile >> LEGGI QUI.

Il tecnico azzurro sorride dopo l’amichevole con la Lazio, che ha evidenziato notevoli progressi: “Abbiamo fatto bene, soprattutto con il passare dei minuti perché le ragazze sono cresciute di condizione. Abbiamo un organico molto equilibrato che si sta amalgamando. Ho visto dei segnali che mi fanno essere fiducioso in prospettiva. L’obiettivo è diventare un gruppo coeso in vista dell’esordio contro l’Inter perché dovremo opporre alla loro qualità la grinta di cui disponiamo”.

NAPOLI FEMMINILE – LAZIO WOMEN  0-0

Napoli Femminile (4-3-3): Chiavaro (dal 1’ s.t. Aguirre); Imprezzabile (dal 43’ s.t. Botta), Corrado (dal 1’ s.t. Blanco), Abrahamsson (dal 33’ s.t. Awona), Capitanelli (dal 1’ s.t. Toniolo); Kuenrath (dal 9’ s.t. Severini), Goldoni, Colombo (dal 9’ s.t. Zavarese); Herzen (dal 43’ s.t. Penna), Popadinova (dal 16’ s.t. Porcarelli), Acuti (dal 32’ s.t. Chatzinikolaou). All.: Pistolesi

Lazio Women (4-3-3): Ohrstom (dal 1’ s.t. Natalucci); Heroum, Gambarotta (dal 45’ s.t. Falloni), Savini (dal 1’ s.t. Fordos), Thomsen; Castiello, Mastrantonio (dal 33’ s.t. Berarducci), Digiammarino (dal 1’ s.t. Cuschieri); Pittaccio (dal 33’ s.t. Santoro), Andersen (dal 1’ s.t. Glaser), Visentin (dal 22’ s.t. Mattei). All.: Morace

Arbitro: Verrocchi di Sulmona (Bosco-D’Ettore)

Note: 200 spettatori, cielo sereno e giornata calda. Rec.: 2’ p.t., 4’ s.t.

Fonte tabellino: Sito Web Ufficiale Napoli Femminile

Su Calciopress >> Il calciomercato della Serie A Femminile LIVE

You may also like

Per conoscere meglio Marco Zwingauer: 10 domande al dg che ha portato in serie A il Napoli Femminile

Marco Zwingauer, avvocato, è uno dei principali artefici