Connect with us

Pubblicato

il

Niente da fare per la Fiorentina di Patrizia Panico contro lo strapotere della Juventus Women di Joe Montemurro. Troppo netto il divario tecnico fra le due formazioni in campo. Una gara a senso unico, nella quale le bianconere hanno fatto il bello e cattivo tempo. Adesso la Viola si trova a quota zero in classifica dopo due gare. Nel prossimo turno dovrà affrontare la difficile trasferta in casa del Napoli Femminile di Pistolesi, pure a secco di punti. Un impegno duro come un macigno.

È stata una partita senza storia. Dopo aver chiuso la prima metà della gara in vantaggio per 1-0, colpendo però anche una traversa, la Juventus dilaga nella ripresa. Due reti e ancora un palo sanciscono la schiacciante vittoria delle torinesi.  

Il presidente Commisso, presente alla partita, sarà contento solo a metà. Un buon pubblico in tribuna, che lo ha coperto di applausi. Ma in campo la squadra viola ha fatto vedere davvero ben poco. Anche Sabatino, per niente incisiva, ha toppato la gara ed è stata sostituita da Martinovic. Mediocre la prestazione di Huchet, sulla quale si concentravano molto aspettative purtroppo disattese. 

Nel primo tempo al 34′ traversa piena della Juventus. Punizione di Cernoia, Tasselli devia con i pugni e il legno la salva. È l’antipasto della rete del vantaggio che arriva al 37′. Bella giocata di Cernoia, con Bonansea che vince il duello con Tortelli, dribbla anche Kravets e di sinistro trafigge Tasselli.

Nella ripresa al 74’ arriva il 2-0 per la Juve grazie alla doppietta della Bonansea. Ancora Cernoia crossa dalla sinistra, il gran piattone di Bonansea è intercettato da Tortelli che beffa Tasselli. Al 76′ ancora un palo salva la Fiorentina. Bella percussione di Staskova, Tasselli chiude lo specchio all’onnipresente Cernoia, ma il legno salva la viola sulla bella rovesciata di Rosucci. All’87′ il gol del definitivo 3-0 arriva su pennellata di Cernoia direttamente da calcio di punizione: il giusto sigillo a una prestazione superba. I giochi si chiudono qui. Ma la gara si era incanalata, da subito, a netto favore delle bianconere.

Fiorentina-Juventus Women 0-3 (0-1)

FIORENTINA (4-3-1-2): Tasselli; Vitale (78′ Monnecchi), Kravets (78′ Cafferata), Tortelli, Zanoli; Breitner, Vigliucci, Huchet (70′ Baldi); Neto; Lundin, Sabatino (58′ Martinovic).  A disp. Schroffenegger, Forcinella, Ceci, Piemonte, Zazzera. All. Panico. 

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Maignin; Hyyrynen, Gama, Salvai (67′ Lenzini), Boattin; Caruso, Zamanian (67′ Pedersen), Rosucci (78′ Bonfantini); Bonansea (78′ Hurtig), Girelli (67′ Staskova), Cernoia.  A disp. Aprile, Nilden, Lundorf, Beccari. All. Montemurro. 

Arbitro: Del Rio di Reggio Emilia

Marcatrici: 37′ e 74’ Bonansea, 87′ Cernoia

Fonte Foto: Fiorentina Femminile Twitter

👉 SINTESI 2a giornata di campionato (cronaca + tabellini)

👉 CALCIOMERCATO e ROSE dei 12 club di Serie A Femminile

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni7 ore fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film