Fiorentina Femminile-Juventus Women si chiude 0-3: sancito il grande divario in campo

Niente da fare per la Fiorentina di Patrizia Panico contro lo strapotere della Juventus Women di Joe Montemurro. Troppo netto il divario tecnico fra le due formazioni in campo. Una gara a senso unico, nella quale le bianconere hanno fatto il bello e cattivo tempo. Adesso la Viola si trova a quota zero in classifica dopo due gare. Nel prossimo turno dovrà affrontare la difficile trasferta in casa del Napoli Femminile di Pistolesi, pure a secco di punti. Un impegno duro come un macigno.

È stata una partita senza storia. Dopo aver chiuso la prima metà della gara in vantaggio per 1-0, colpendo però anche una traversa, la Juventus dilaga nella ripresa. Due reti e ancora un palo sanciscono la schiacciante vittoria delle torinesi.  

Il presidente Commisso, presente alla partita, sarà contento solo a metà. Un buon pubblico in tribuna, che lo ha coperto di applausi. Ma in campo la squadra viola ha fatto vedere davvero ben poco. Anche Sabatino, per niente incisiva, ha toppato la gara ed è stata sostituita da Martinovic. Mediocre la prestazione di Huchet, sulla quale si concentravano molto aspettative purtroppo disattese. 

Nel primo tempo al 34′ traversa piena della Juventus. Punizione di Cernoia, Tasselli devia con i pugni e il legno la salva. È l’antipasto della rete del vantaggio che arriva al 37′. Bella giocata di Cernoia, con Bonansea che vince il duello con Tortelli, dribbla anche Kravets e di sinistro trafigge Tasselli.

Nella ripresa al 74’ arriva il 2-0 per la Juve grazie alla doppietta della Bonansea. Ancora Cernoia crossa dalla sinistra, il gran piattone di Bonansea è intercettato da Tortelli che beffa Tasselli. Al 76′ ancora un palo salva la Fiorentina. Bella percussione di Staskova, Tasselli chiude lo specchio all’onnipresente Cernoia, ma il legno salva la viola sulla bella rovesciata di Rosucci. All’87′ il gol del definitivo 3-0 arriva su pennellata di Cernoia direttamente da calcio di punizione: il giusto sigillo a una prestazione superba. I giochi si chiudono qui. Ma la gara si era incanalata, da subito, a netto favore delle bianconere.

Fiorentina-Juventus Women 0-3 (0-1)

FIORENTINA (4-3-1-2): Tasselli; Vitale (78′ Monnecchi), Kravets (78′ Cafferata), Tortelli, Zanoli; Breitner, Vigliucci, Huchet (70′ Baldi); Neto; Lundin, Sabatino (58′ Martinovic).  A disp. Schroffenegger, Forcinella, Ceci, Piemonte, Zazzera. All. Panico. 

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Maignin; Hyyrynen, Gama, Salvai (67′ Lenzini), Boattin; Caruso, Zamanian (67′ Pedersen), Rosucci (78′ Bonfantini); Bonansea (78′ Hurtig), Girelli (67′ Staskova), Cernoia.  A disp. Aprile, Nilden, Lundorf, Beccari. All. Montemurro. 

Arbitro: Del Rio di Reggio Emilia

Marcatrici: 37′ e 74’ Bonansea, 87′ Cernoia

Fonte Foto: Fiorentina Femminile Twitter

👉 SINTESI 2a giornata di campionato (cronaca + tabellini)

👉 CALCIOMERCATO e ROSE dei 12 club di Serie A Femminile

You may also like

Serie A Femminile 2022-23: programma 15a giornata (con rose aggiornate in tempo reale)

La 15a giornata della Serie A TIM si