Nazionale Femminile, Croazia-Italia finisce 0-5: è buona anche la seconda

Non poteva iniziare meglio il cammino della Nazionale Femminile nelle qualificazioni al Mondiale del 2023.  Sei punti, otto reti realizzate e zero subite. Dopo il 3-0 alla Moldova, l’Italia fa sua anche la seconda gara della stagione, superando la Croazia grazie agli acuti di Gama, Giacinti (doppietta), Girelli e Cernoia e conquistando – in attesa di conoscere i risultati di Svizzera e Romania – la vetta del Gruppo G.

A Karlovac le Azzurre, interpretando alla perfezione le indicazioni di Milena Bertolini, che alla vigilia del match aveva chiesto maggiore incisività sotto porta, sbloccano il risultato alla prima occasione utile, dando il via al 17’ al festival del gol. Le croate, nonostante un avvio incoraggiante, crollano alla distanza, limitandosi a timidi tentativi di reazione rispediti al mittente dall’attenta retroguardia italiana. L’incontro, sospeso dopo il poker di Girelli a causa di un problema all’impianto di illuminazione dello stadio, si è concluso con l’espulsione di Giuliani e con il calcio di rigore trasformato da Cernoia.

“Le ragazze sono state brave – ha dichiarato dopo il fischio finale Milena Bertolini – nel primo tempo siamo state un po’ timorose nei contrasti ma nella ripresa abbiamo accelerato. Sono contenta perché non era facile fare cinque gol contro un’avversaria così fisica”.

Il percorso nelle qualificazioni mondiali ripartirà dalla nuova sfida alla Croazia in programma il 22 ottobre dallo stadio ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro, mentre il 25 ottobre le Azzurre faranno tappa a Vilnius per sfidare le padrone di casa della Lituania.

Croazia-Italia 0-5 (0-2)

CROAZIA FEMMINILE (5-4-1): Bačić; Dulčić, Balog, Pedić, Kunštek (10’ st Bukač); Čanjevac; Pezelj, Lubina, Lojna, Jelenčić; Glibo (1’ st Šabašov). A disp.: Vidović, Bukovec, Bračević, Zdunić, Jakobašić, Balić, Spajić, Jedvaj, Petarić, Taritaš. Ct: Prskalo

 ITALIA FEMMINILE (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (9’ st Boattin), Gama (1’ st Lenzini), Linari, Bartoli; Galli, Caruso, Cernoia; Bonansea, Giacinti (30’ st Durante), Girelli (9’ st Cantore). A disp.: Baldi, Durante, Di Guglielmo, Salvai, Soffia, Rosucci, Glionna, Pirone, Serturini. Ct: Bertolini

Arbitro: De Aza (SPA). Assistenti: Ayuso (SPA) e Gonzalez (SPA). IV Ufficiale: Garcia (SPA)

Marcatrici: 17’ pt Gama, 31’ pt e 2’ st Giacinti, 5’ st Girelli, 35’ st Cernoia (rig.)

Note: Ammonite Kunštek, Lojna, espulsa Giuliani.

Fonte tabellini e foto: Figc

 

 

 

You may also like

Coppa Italia Femminile, Quarti di Finale: tutto sulle partite di ritorno di mercoledì 8/2

La Coppa Italia Femminile prosegue mercoledì 8 febbraio