Fra Nazionali Femminili Under 23 e Under 19 finisce 4-0

Indicazioni positive per entrambe le Nazionali femminili giovanili coinvolte. Sul campo ‘Enzo Bearzot’ di Coverciano si sono affrontate la Nazionale Femminile Under 23 e la Nazionale Femminile Under 19. Il test che ha visto prevalere la selezione guidata da Selena Mazzantini per 4-0.

“Questo test è stato la prova concreta che sul campo si inizia a vedere ciò su cui stiamo lavorando da settembre” ha sottolineato a fine gara l’allenatrice della Nazionale Under 23, che poi ha continuato: “Ci stiamo esercitando su dei princìpi di gioco e li stiamo consolidando. Oggi ho visto una buona intensità da parte della squadra e mi è piaciuta la collaborazione tra le ragazze”.

La soddisfazione per la gara disputata dalle proprie ragazze è un sentimento che accomuna Selena Mazzantini ed Enrico Sbardella. Anche il tecnico della Nazionale Under 19, infatti, ha tratto indicazioni molto positive dal pomeriggio al Centro Tecnico Federale: “Sono felice – ha commentato Sbardella al termine della partita di allenamento – perché queste gare sono delle belle esperienze che le ragazze possono fare contro giocatrici più grandi e che possono servire loro per capire il livello che dovranno raggiungere per andare in Nazionale under 23 e per stare a contatto con la Nazionale maggiore. Al di là di due ‘leggerezze’ in uscita, nel primo tempo le ragazze hanno prodotto gioco. Eravamo fermi da tempo e il test di oggi ci è servito per capire meglio il nostro stato di forma e chi potrà giocare lunedì contro il Belgio. Il percorso verso la Fase Élite degli Europei di categoria procede bene: per l’inizio di aprile speriamo di recuperare tutte le ragazze che ora sono infortunate e di arrivare a questo appuntamento con lo stesso entusiasmo e la medesima forma fisica del primo turno superato a ottobre”.

Per la cronaca, un primo tempo all’insegna dell’equilibrio è stato sbloccato a tre minuti dall’intervallo da Miriam Longo, abile a superare Beka con un preciso tocco sotto in spaccata. Nel recupero della prima frazione il raddoppio a firma Bonfantini. Nella ripresa, al 18’ prima il 3-0 siglato da Santoro, brava a risolvere un forcing nell’area avversaria, quindi, due minuti più tardi, ancora Bonfantini ha fissato il punteggio sul definitivo 4-0 spiazzando il portiere avversario dal dischetto.

➡️ Convocate Under 23

➡️ Convocate Under 19

Fonte testo e foto: Figc

You may also like

Coppa Italia Femminile, Quarti di Finale: tutto sulle partite di ritorno di mercoledì 8/2

La Coppa Italia Femminile prosegue mercoledì 8 febbraio