Nazionali Femminili, doppio incrocio: la Svizzera nel destino di Bertolini e Sbardella

Doppio incrocio con la Svizzera, nella giornata di martedì 12 aprile. Le Azzurre di Milena Bertolini e le Azzurrine della Under 19 di Enrico Sbardella, affrontano le elvetiche in un doppio confronto che deciderà la sorte delle rispettive formazioni.

  • Per accedere direttamente al Mondiale 2023 la Nazionale maggiore ha una sola strada. Si tratta di andare a Thun e battere le elvetiche per sorpassarle alla guida del girone (calcio d’inizio ore 17,45, diretta tv su Rai 2) e saltare la lotteria dei play off. Per questa gara la ct perde due attaccanti giovani e veloci, Bonfantini e Glionna, che hanno dovuto far rientro ai rispettivi club. Dovranno supplire le veterane. Ma non sarà certo un problema.
  • La Nazionale Under 19 di Enrico Sbardella (calcio d’inizio ore 14,30, diretta su Rai Play), ha un ventaglio di possibilità più ampio per accedere direttamente dalla Round 2 alla Fase Finale del Campionato Europeo di categoria. La doppia vittoria contro Bosnia e Ungheria, concede alle Azzurrine due risultati su tre per passare il turno da prime in classifica del loro gruppo. Senza contare che potrebbe essere anche sufficiente una sconfitta di misura con le elvetiche. Calcoli, però, che non fanno parte del genoma arrembante di questo gruppo talentuoso e molto offensivo. Una vera e propria squadra ‘champagne’. Bella da vedere.

Una giornata campale per il movimento femminile in chiave internazionale. La parola adesso passa al campo. Visto il livello delle giocatrici delle due Nazionali azzurre, l’ottimismo è d’obbligo.

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio