La Nazionale Femminile U19 riparte bene: Italia-Svizzera finisce 3-2

Selena Mazzantini comincia bene. Esordio vincente sulla panchina della Nazionale Under 19 Femminile per la ct subentrata a Enrico Sbardella. La neo allenatrice azzurra – nella passata stagione alla guida dell’Under 23 – si gode il successo delle sue nuove ragazze sulla Svizzera, un 3-2 frutto della doppietta di Elisa Pfattner e del gol di Chiara Beccari.

Era stata la stessa attaccante altoatesina della Juventus a realizzare lo scorso 12 aprile a Padova un’altra doppietta alla Svizzera per il 3-1 che era valso il pass per la fase finale del Campionato Europeo.

La vittoria sulle elvetiche non ha lo stesso valore, ma rappresenta una preziosa iniezione di fiducia ad un mese dall’impegno nelle qualificazioni europee in programma a inizio ottobre in Ungheria, che vedrà l’Italia opposta alle padrone di casa ungheresi e alle pari età di Serbia e Galles.

Pfattner sblocca il risultato al 27’ superando in uscita il portiere svizzero Benz, Ancora Pfattner si ripete dieci minuti più tardi sfruttando al meglio il lancio di Eva Schatzer. Tra i due gol dell’attaccante bianconera anche il rigore calciato dalla centrocampista del Como Matilde Pavan e parato da Benz. La Svizzera reagisce e accorcia le distanze sorprendendo la difesa azzurra dopo appena 20 secondi dall’inizio della ripresa con Schmid, l’Italia allunga sul 3-1 al 57’ grazie ad una conclusione mancina da fuori area di Chiara Beccari per poi subire ad un quarto d’ora dallo scadere il gol del 3-2 ad opera di Schertenleib. E nel finale è la traversa a negare a Beccari la doppietta personale.

👉🏼 La lista delle 24 giocatrici convocate

“Era importante partire bene e questa vittoria può contribuire a creare un bel clima per poter lavorare insieme. Ho trovato un bel gruppo, unito e che ha già fatto un’esperienza importante disputando nella scorsa stagione la fase finale dell’Europeo”, commenta Selena Mazzantini.

“C’è un nuovo staff, sono uscite dal gruppo le 2003 e sono entrate a farne parte le 2005, e le ragazze che già c’erano sono state molto brave ad accogliere questi cambiamenti. Il gruppo c’è e non credo ci vorrà molto tempo per diventare una squadra”, conclude.

Martedì (ore 16) l’Italia tornerà in campo per affrontare in amichevole l’Olanda.

👉🏼 Nazionale Femminile Under 19: quando il ct era Corrado Corradini e l’Italia diventò Campione d’Europa

Testo e foto: Figc

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio