Irlanda del Nord-Italia Femminile si chiude 1-0, alla Nazionale serve una sveglia: presto, che è tardi!

Se c’era ancora qualche dubbio residuo, la partita della Nazionale giocata a Belfast con l’Irlanda del Nord lo spazza via.

L’Italia femminile non sa più vincere. Incassa la terza sconfitta consecutiva di misura, la più dolorosa perché arrivata contro una squadra che occupa la 49a posizione nel ranking mondiale. Non riesce a segnare lo straccio di un gol.

Prosegue l’arretramento – sul piano tattico e agonistico – già evidenziato nel deludente Europeo. Le Azzurre di Milena Bertolini non danno prova di entusiasmo né di motivazione. Ovvero le due doti, indicate dalla stessa ct in conferenza stampa, che bisogna saper mettere in campo per giocare (e se possibile almeno non perdere) le partite.

La Nazionale non riesce più costruire un ‘suo’ gioco. Si limita a fare il compitino, a tamponare le manovre dell’avversario di turno. Che a prescindere dalla qualità si rivela, sempre e comunque, insuperabile.

Con la modesta Irlanda del Nord – con cui l’Italia non aveva mai perso finora – viene riproposto il (farraginoso) 3-5-2 già schierato contro l’Austria (che pure è riuscita a batterci per la prima volta). Troppe le giocatrici fuori ruolo, a conferma della carenza di fantasia e di coraggio nel comporre gli schieramenti. Due qualità che sarebbero (sono) fondamentali per emozionare e, soprattutto, per vincere.

L’abbiamo già detto e non possiamo che ripeterlo. Servono ben altre idee per (ri)costruire un gruppo valido e per non reiterare anche al Mondiale il pessimo (doloroso) flop dell’Europeo.

La Nazionale di Milena Bertolini è fin troppo ‘blindata’ e autoreferenziale. Serve un cambio di passo e (forse) di mentalità. E serve il prima possibile. Presto, che è tardi!

Irlanda del Nord – Italia 1-0 (0-0)

IRLANDA DEL NORD (4-3-3)**: Burns, McKenna, Vance, McFadden, Burrows, Caldwell, McCarron, Callaghan (captain), Wilson,  Hamilton, Wade. Substitutes: (used) Andrews, Kirsty McGuinness, Caitlin McGuinness, McDaniel, Nelson, Finnegan; (not used) Turner (GK), Holloway, Maxwell,  Beattie, Magee, Morgan. All.: Shields.

ITALIA (3-5-2): Giuliani; Bartoli (46′ Merlo), Filangeri, Boattin (71′ Linari); Cafferata, Simonetti (71′ Caruso), Giugliano, Cernoia (89′ Polli), Glionna (71′ Giacinti); Girelli, Bonansea (46′ Cantore). A disposizione:  Aprile, Durante, Soffia, Galli, Rosucci. Allenatrice: Milena Bertolini.

Marcatrice: 63′ McFadden

Fonte foto: Rainews.it
**Fonte tabellino Irlanda del Nord: Federcalcio Irlanda del Nord

👉🏼 Nazionali Femminili, 6 partite a novembre: convocate, date, orari, dirette tv e risultati

You may also like

Nazionale Femminile Under 16: la ct Schiavi sceglie le 20 per il Torneo di Sviluppo UEFA

👉🏿 La Nazionale Under 16 Femminile è stata