Italia Under 16 Femminile: focus su Nespolo e Ventriglia, paradigmi del 2-1 con la Francia

La vittoria in trasferta dell’Italia Under 16 di Viviana Schiavi contro le pari età della Francia è stata sofferta ma limpida (nella foto, l’undici di partenza scelto dalla selezionatrice). La meritoria diretta streaming sul canale della Federazione Francese ha permesso di assistere a una gara veloce, combattuta, con rapidi capovolgimenti di fronte e tecnicamente pregevole.

È stata la vittoria del gruppo, che ha resistito fino all’ultimo secondo agli attacchi veementi delle transalpine sostenute dal gran tifo dei propri tifosi. Vorremmo però concentrare l’attenzione su due giocatrici che – solo per specificità del ruolo – possono ben sintetizzare l’essenza della gara giocata dalle Azzurrine, caratterizzata da abilità nel contenimento e rapidità nelle ripartenze.

Il portiere Sabrina Nespolo ha giocato una gara strepitosa. Si è opposta almeno quattro volte a conclusioni delle transalpine destinate in fondo al sacco. Ha diretto con sicurezza la difesa e, in ogni fase anche la più convulsa, ha risposto presente. La fortuna aiuta gli audaci e, infatti, è stata salvata dalla traversa nell’azione che ha preceduto la rete del raddoppio azzurro. Nata il 22/2/2007 vanta due presenze nella Primavera della Juventus. In bianconero si gioca il posto con Emma Mustafic, titolare con 10 partite (proviene dal Riccione Femminile) e convocata nella Under 17 di Jacopo Leandri. Vanta due presenze nella Under 16, entrambe nel Torneo Uefa di Sviluppo vinto in Portogallo.

L’attaccante Rosanna Ventriglia, nata il 13/12/2007, gioca con la Roma Under 17 Nazionale che fa parte del gruppo 4. Finora ha segnato caterve di gol, ben 24, anche perché i gironi della Under 17 interregionale sono qualitativamente molto squilibrati (l’organizzazione del torneo andrebbe radicalmente rivista). Con la Under 16 ha raccolto tre presenze nelle tre partite giocate al Torneo Uefa in Portogallo, ma finora non aveva ancora segnato. Ieri ha timbrato una doppietta realizzata con cinismo e senso della posizione, partendo sempre centralmente e beffando avversarie di livello tecnico non indifferente.

In attesa della rivincita in programma domani e aperta a qualsiasi risultato, ci portiamo a casa questa vittoria che premia il lavoro dello staff tecnico guidato da Viviana Schiavi.

L’elenco completo delle 22 convocate.

  • Portieri: Giulia Mazzocchi (Sampdoria), Sabrina Nespolo (Juventus);
  • Difensori: Carolina Bertora (Juventus), Giuliana Falzone (Palermo), Michela Mariotti (Juventus), Gaia Massa Boa (Juventus), Martina Paniccia (Roma), Sofia Pomati (Milan), Francesca Randazzo (Sassuolo);
  • Centrocampiste: Benedetta Bedini (Fiorentina), Anna Cavallaro (Inter), Maya Cherubini (Roma), Nicole Esposito (Roma), Eleonora Ferraresi (Juventus), Giulia Robino (Juventus), Gaia Zordan (Hellas Verona);
  • Attaccanti: Giulia Maria Baccaro (Padova), Giulia Galli (Roma), Mariarita Pensante (Fiorentina), Benedetta Santoro (Inter), Rosanna Ventriglia (Roma), Greta Zanoni (Hellas Verona).

Fonte foto: Figc Nazionali

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che