Nazionale Femminile, verso il Mondiale: è iniziato a Riscone di Brunico il raduno delle 24 convocate

Ha preso il via il raduno della Nazionale Femminile in vista del Mondiale. Il percorso di avvicinamento all’appuntamento iridato prevede dieci giorni di lavoro a Riscone di Brunico prima del trasferimento a Ferrara, dove sabato 1° luglio allo stadio ‘Paolo Mazza’ l’Italia affronterà il Marocco nell’amichevole che precederà la partenza per la Nuova Zelanda, in programma il 5 luglio.

Sono 24 le Azzurre convocate da Milena Bertolini per la prima settimana di lavoro: oltre a Beccari, Dragoni e Schatzer, che avevano già partecipato all’ultimo raduno, faranno parte del gruppo tante giovani che si sono recentemente messe in evidenza, a cominciare da Piga – difensore classe ’98 del Fleury 91 – e Longo, alla loro prima chiamata in Nazionale maggiore.

⏩ Ad eccezione di Cernoia, Glionna e della stessa Schatzer, non ci saranno invece le calciatrici di Juventus e Roma, che beneficeranno di sette giorni di riposo in più per recuperare dalle fatiche della finale della Coppa Italia FS Italiane disputata il 4 giugno.

Le convocazioni per la seconda settimana di raduno, che si svolgerà sempre a Riscone di Brunico, nello stesso centro sportivo dove le Azzurre hanno svolto il ritiro prima del Mondiale del 2019, verranno diramate venerdì 23 giugno.

L’elenco delle convocate

  • Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina);
  • Difensori: Valentina Bergamaschi (Milan), Federica Cafferata (Fiorentina), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Beatrice Merlo (Inter), Julie Piga (FC Fleury 91), Benedetta Orsi (Sassuolo), Chiara Robustellini (Inter), Angelica Soffia (Milan);
  • Centrocampiste: Valentina Cernoia (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona), Marta Teresa Pandini (Inter), Emma Severini (Fiorentina), Eva Schatzer (Juventus), Flaminia Simonetti (Inter);
  • Attaccanti: Chiara Beccari (Juventus), Agnese Bonfantini (Sampdoria), Michela Catena (Fiorentina), Benedetta Glionna (Roma), Miriam Chiara Longo (Fiorentina), Martina Piemonte (Milan).

Fonte: Figc

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che