Nazionale Femminile, Milena Bertolini si toglie qualche sassolino: il comunicato delle Azzurre è stata un’autorete pazzesca per il movimento

L’ex ct Milena Bertolini ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera👉🏽 QUI il testo integrale.

Ne ha approfittato per togliersi alcuni sassolini dalle scarpe, a partire dal polemico comunicato delle Azzurre (non da tutte ma da quasi tutte) diffuso al rientro in Italia dal flop del Mondiale 👉🏽 leggi QUI.

Sulla questione i toni di Bertolini sono amari e insieme molto aspri.  In sintesi:

  • Finita la partita col Sudafrica sono andata a consolare le giovani, mentre le altre mi scansavano. C’era troppa rabbia in spogliatoio per fare discorsi. Non è vero che mi sono chiusa in camera. È vero che loro si sono riunite e hanno scritto quel comunicato”.
  • C’è chi non ha più avuto il coraggio di guardarmi in faccia né di salutarmi”.
  • Non ho detto hanno paura ma che abbiamo avuto paura. Tutte. Certe ragazze fanno fatica a vivere l’errore e poi c’è l’aspetto social: vedersi sommerse dalle critiche toglie lucidità”.
  • La lettera è stata un’autorete pazzesca per il movimento”.

You may also like

Per il rush finale della Nazionale Femminile, il ct Soncin ne chiama 33: è la (quasi) fotocopia del gruppo utilizzato contro la Norvegia

La Nazionale Femminile torna ad allenarsi in vista