L’ascesa di Giada Pellegrino Cimò, attaccante classe 2006 con un grande fiuto del gol della Roma Femminile e della Nazionale Under 19

Continua l’ascesa di Giada Pellegrino Cimò, attaccante della Roma e delle Nazionali Giovanili, nata il 17/10/2006 a Misilmeri (comune della città metropolitana di Palermo). Per lei parlano le prestazioni sul campo e le analisi statistiche, che non hanno bisogno di ulteriore enfasi nè di particolari commenti aggiuntivi.

Nella stagione 2020-21, a soli 14 anni, ha giocato con il Palermo in Serie C femminile (11 presenze da titolare e 2 reti) e ha contribuito fattivamente alla promozione in B. Nel 2021-22 avrebbe dovuto giocare in serie B femminile con il club rosanero. Per farlo era però necessario, per regolamento, aver compiuto 16 anni. Il Palermo aveva chiesto una deroga alla Federazione per poterla inserire nella prima squadra, ma questa non era stata accolta. Promossa a capitano della squadra Primavera, a soli 15 anni, si è guadagnata a forza di prestazioni e di gol, la sua prima convocazione in maglia azzurra con la nazionale Under 16.

Nel 2022-23 si è trasferita alla Primavera della AS Roma Femminile, ha segnato 25 reti e ha trascinato la squadra al quarto scudetto consecutivo del campionato Primavera – nella finale contro la Juventus  Women – segnando la prima rete con un destro potente da fuori area che non ha lasciato scampo al portiere bianconero Mustafic.

Nel 2023-24 – pur inserita nell’organico  della Primavera (finora ha segnato 5 reti) – è stata più volte aggregata alla prima squadra di Alessandro Spugna. Ha esordito in Women’s Champions League con la maglia giallorossa nella partita contro le ucraine del Vorskala Poltava (subentrando al 66’ a Annamaria Serturini).

Straordinario il suo curriculum nelle NAZIONALI GIOVANILI. Ha debuttato nella Under 16 il 3/5/2022 nella partita Italia Croazia (segnando una doppietta) collezionando 5 presenze e 5 reti. Ha esordito nella Under 17 il 6/9/2022 (Germania-Italia 2-3, anche in questo caso con una doppietta) totalizzando 11 presenze e 8 reti. Il 25/10/2023 è toccato alla Under 19 nella partita Italia-Ungheria (prima gara del Round 1 del campionato europeo in programma n Francia). Nella gara successiva, quella giocata con l’Irlanda del Nord, ha messo ancora a segno una doppietta.

Giada Pellegrino Cimò si sta confermando un profilo davvero molto interessante nel panorama del calcio femminile italiano. Teniamo puntata su di lei la lente d’ingrandimento. Ne vale sicuramente la pena.

Fonte foto: Fabio Cittadini

You may also like

La Nazionale Femminile di Andrea Soncin verso la doppia sfida con la Norvegia: sono 33 le convocate

La Nazionale Femminile è pronta a riprendere il