Psicodramma Milan Femminile: le rossonere di Ganz sono ormai stabilmente confinate in zona salvezza

Se non è drammatica, poco ci manca. Parliamo ovviamente della classifica del Milan di Maurizio Ganz (nella foto) che comincia a diventare davvero preoccupante con il trascorrere del tempo.

Con appena 8 punti – frutto di due vittorie, due pareggi e tre sconfitte – le rossonere si trovano stabilmente confinate nella zona playout, vale a dire in compagnia delle squadre che lottano per la salvezza.

Un risultato davvero sorprendente e inatteso rispetto alle previsioni della vigilia, che rende questa stagione una delle peggiori giocate fin qui dal club milanese.

In sette giornate le rossonere hanno segnato soltanto 8 gol e altrettanti ne hanno subiti, con una differenza reti uguale a zero che esprime in sintesi la mediocrità mostrata in campo dalla squadra in termini di risultati.

C’è anche da sottolineare che le due vittorie sono state ottenute contro le ultime due della classifica, vale a dire il Pomigliano (battuto con un largo punteggio al Vismara) e il Napoli (contro il quale i tre punti sono arrivati all’ultimo soffio in una gara in cui le azzurre di Seno si erano fatte preferire per prevalenza territoriale).

Si tratta di capire come evolveranno le cose in casa Milan. Vedere così (paurosamente) ‘bloccata’ una squadra del blasone di quella rossonera e con la rosa di cui dispone Ganz, non induce però a particolare ottimismo.

You may also like

Serie A Femminile, per la gara di ritorno dello spareggio si gioca Napoli-Ternana: cosa dice il regolamento?

Domenica 26 maggio allo stadio ‘Piccolo’ di Cercola