Nazionale Under 23 Femminile, una vittoria sofferta ma meritata: Italia-Belgio finisce 2-1

La Nazionale Under 23 Femminile ha affrontato in amichevole il Belgio a Coverciano. Al termine di una partita ben giocata da entrambe le squadre, l’Italia prevale con il risultato di 2-1 grazie a una rete di Bragonzi segnata nel finale di gara.

Il primo tempo, caratterizzato dalla schiacciante superiorità territoriale delle Azzurre, si chiude sull’1-0 grazie alla rete segnata al 15’ da Corelli che finalizza di testa un’azione di Gallazzi perfezionata da un assist al bacio di Arcangeli. L’Italia sfiora più volte il raddoppio con la stessa Corelli e con Arcangeli. Poco prima del fischio dell’intervallo si infortuna Corelli, costretta ad abbandonare il campo per una lussazione della spalla sinistra conseguente a una brutta caduta.

Nella ripresa il Belgio non ci sta e inizia a macinare gioco, mettendo in difficoltà la squadra azzurra. Fra il 58′ e il 59′ due prodigiosi interventi di Forcinella evitano il gol delle belghe. Il pareggio di Helsen arriva al 75’, favorito da un difettoso rinvio difensivo di Giordano. L’Italia riparte a testa bassa e riesce a timbrare il gol della vittoria all’89’ con Bragonzi (che già al 73′ aveva provato a trovare la via del gol e al 78’ aveva centrato in pieno la traversa). Dopo 5’ di recupero la partita si chiude con un sofferto ma meritato successo della ragazze guidate da Nazzarena Grilli.

Italia – Belgio 2-1 (1-0)
15’ Corelli (I), 75’ Helsen (B), 89’ Bragonzi (I)

ITALIA (4-4-2): Forcinella; Giordano (79’ Passeri), Soffia, Filangeri, Robustellini; Monnecchi, Tomaselli, Gallazzi (68’ Bellucci), Pfattner (86’ Polli); Arcangeli (68’ Colombo), Corelli (46’ Bragonzi). A disp.: Beretta, D’Auria, Toniolo, Battelani, Ferrara. All. Grilli

 

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che