La Nazionale Femminile di Soncin all’ultimo miglio: a Parma si gioca Italia-Svizzera per centrare il bersaglio

Italy Women Press Confernece & Walk About

Oggi martedì 5 dicembre (ore 19, diretta su Rai Sport) allo Stadio ‘Ennio Tardini’ di Parma, la Nazionale di Andrea Soncin (nella foto, in conferenza stampa con Arianna Caruso) scenderà in campo con la Svizzera per conquistare il secondo posto. Un traguardo che la squadra raggiungerà facendo più punti della Svezia, impegnata alla stessa ora a Malaga contro la Spagna.

L’Italia arriva a Parma portando con sé l’entusiasmo generato dal successo in casa delle campionesse del mondo. Emozioni indelebili che andranno gestite e veicolate nel migliore dei modi nei 90 minuti che chiuderanno il cammino azzurro nel girone di Nations League:

Il nostro obiettivo era quello di arrivare all’ultima giornata con la possibilità di giocarci qualcosa di importante – ha dichiarato il commissario tecnico – ci siamo riusciti e il merito va dato alle ragazze, sono loro che ci hanno portato fin qui. Sono sempre stato fiducioso perché questo gruppo lavora ogni giorno con disponibilità e grande determinazione”.

Soncin non perde occasione di sottolineare lo spirito della sua squadra, che con impegno, gioco e attaccamento alla maglia sta tornando a scaldare i cuori degli italiani. “L’entusiasmo e il riavvicinamento dei tifosi passa giocoforza dalle nostre prestazioni e dai risultati. Le artefici di tutto quello che stiamo facendo sono le giocatrici. Stanno dimostrando di voler crescere, sanno che si devono meritare l’azzurro giorno dopo giorno e che non devono dare nulla per scontato. Lavorare con loro è veramente piacevole: è un mondo che fino a pochi mesi fa non conoscevo, ma che mi sta regalando grandissime emozioni”.

Le stesse emozioni che l’Italia cercherà di rivivere domani insieme al pubblico che riempirà le tribune dello stadio. I biglietti potranno essere acquistati nelle agenzie Vivaticket e sui siti figc.vivaticket.it e vivaticket.com fino all’inizio dell’incontro, il 24° tra le due nazionali (17 vittorie italiane, 4 svizzere, 2 pareggi).

Sarà una partita diversa rispetto alle ultime che abbiamo affrontato, sotto molto punti di vista – ha concluso – incontreremo un’avversaria che ha un nuovo allenatore e che è reduce dalla vittoria con la Svezia. Non sarà affatto facile ma, come detto, sono molto fiducioso”.

L’elenco delle convocate.

  • Portieri: Roberta Aprile (Juventus), Rachele Baldi (Fiorentina), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina);
  • Difensori: Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Sara Gama (Juventus), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Benedetta Orsi (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus), Alice Tortelli (Fiorentina);
  • Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Emma Severini (Fiorentina);
  • Attaccanti: Chiara Beccari (Sassuolo), Agnese Bonfantini (Inter), Michela Cambiaghi (Inter), Sofia Cantore (Juventus), Michela Catena (Fiorentina), Benedetta Glionna (Roma), Valentina Giacinti (Roma), Martina Piemonte (Everton), Annamaria Serturini (Roma).

UEFA WOMEN’S NATIONS LEAGUE
LEGA A – GRUPPO 4

Martedì 5 dicembre

Ore 19 ITALIA-Svizzera
Ore 19 Spagna-Svezia

Classifica (dopo la quinta giornata): Spagna 12, Svezia 7, ITALIA 7, Svizzera 3

>>> Fonte testo e foto: Figc Nazionali

You may also like

Per il rush finale della Nazionale Femminile, il ct Soncin ne chiama 33: è la (quasi) fotocopia del gruppo utilizzato contro la Norvegia

La Nazionale Femminile torna ad allenarsi in vista