Serie A Femminile: per la retrocessione in Serie B è un campionato a parte fra Napoli e Pomigliano

Stasera si affrontano a Cercola il Napoli e il Pomigliano. Una partita delicatissima, nella quale le partenopee di Biagio Seno sono condannate a vincere o, quantomeno, a non perdere.

Un’eventuale sconfitta delle azzurre aprirebbe un baratro fra le due squadre, considerato il fatto che le ‘pantere’ si sono aggiudicate l’incontro di andata giocato a Torre del Greco.

Comunque vada, sembra verisimile sostenere che la questione retrocessione sarà un fatto a due. Il distacco accumulato rispetto alle altre squadre della ‘poule salvezza’ è tale, che servirebbe un miracolo per raggiungerle.

Le cose sono molto semplici, alla resa dei conti. Una delle due retrocederà direttamente in serie B e l’altra se la vedrà allo spareggio con squadre molto titolate che rappresenteranno un insidia non indifferente per il mantenimento della massima serie nazionale.

In un campionato nel quale alla fine della ‘regular season’ tutto sembra ormai (quasi) deciso – scudetto e assegnazione dei tre posi in Champions sono poco più di una formalità visti i distacchi accumulati – l’unico duello che tiene vivo un campionato ristretto al quale partecipano solo dieci club, resta quello fra il Napoli e il Pomigliano per non andare direttamente in B.

Non proprio il massimo della vita per la crescita del movimento.

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che