La Nazionale Femminile gioca Italia-Irlanda al ‘Viola Park’: tutto quello che c’è da sapere

Torna in campo la Nazionale Femminile di Andrea Soncin. In programma una doppia amichevole. La prima si giocherà al Viola Park di Bagno a Ripoli e(FI) e la seconda ad Algesiras in Spagna.

❇️ LE DUE AMICHEVOLI. La Nazionale Femminile di Andrea Soncin torna in campo venerdì 23 febbraio (ore 18,15, diretta TV su Rai 2) al “Viola Park” di Bagno a Ripoli (FI) per sfidare l’Irlanda (che ha conquistato la promozione in Lega A grazie a molte vittorie) e martedì 27 febbraio (ore 18.00, diretta TV su Rai 2) ad Algeciras in Spagna l’Inghilterra che è Campione d’Europa in carica.  Quelli con Irlanda e Inghilterra sono due test probanti che permetteranno al CT Andrea Soncin di proseguire il lavoro avviato nei mesi scorsi in vista delle qualificazioni all’Europeo 2025 in Svizzera (sorteggio il 5 marzo).

❇️ LE 32 CONVOCATE. Da segnalare alcune novità nel gruppo delle 32 calciatrici che si sono radunate al Centro Tecnico Federale di Coverciano 👉🏿la lista completa delle convocate. Tre nuovi ingressi arrivano dalla Sampdoria e rappresentano un premio all’ottimo rendimento della squadra guidata da Salvatore Mango. Si tratta del portiere Amanda Tampieri (che sta disputando un campionato strepitoso), dei terzini Aurora De Rita e Elisabetta Oliviero (il cui rendimento si è mantenuto costantemente ad alti livelli nelle due stagioni giocate in maglia blucerchiata). Con loro ci sarà anche la giovanissima doriana Eva Schatzer (classe 2005, di proprietà della Juventus), che aveva preso parte alla prima sessione di raduno pre-Mondiale. Rientrano in gruppo anche il difensore del Milan Julie Piga, oltre alle due juventine Barbara Bonansea e Cristiana Girelli (dopo l’assenza per infortunio a novembre). Da segnalare che Valentina Giacinti ha dovuto abbandonare il ritiro per un problema fisico e, al suo posto, è stata chiamata Miriam Longo della Fiorentina.

❇️ ITALIAIRLANDA, TUTTI I PRECEDENTI.  Prima volta di una Nazionale al “Viola Park” (nella foto), dove allo Stadio ‘Curva Fiesole ‘si gioca Italia-Irlanda. Nei 7 confronti precedenti – tra il 2005 e il 2019 – l’Italia ha collezionato 6 vittorie e 1 pareggio (16/5 le reti). L’unico pareggio è arrivato nella Cyprus Cup del 2016 (1-1). Le vittorie più pesanti sono due:

  • 4-1 nel 2007 a Silves in Portogallo per l’Algarve Cup, con la prima rete in Nazionale di Sara Gama (al 64’, nella sua quinta gara in azzurro: dopo 16 anni ha raggiunto quota 139)
  • 4-1 a febbraio 2008 (Villacidro, in una gara di qualificazione a Euro Finlandia 2009)

❇️ IRLANDA, UNA NAZIONALE DA NON SOTTOVALUTARE. Il fatto che l’Italia sia imbattuta con l’Irlanda non deve trarre in inganno. La crescita delle irlandesi negli ultimi cinque anni è stata esponenziale.

  • Hanno guadagnato 9 posizioni nel Ranking FIFA (sono passate dal 33° al 24° posto, dopo aver raggiunto il 22° a inizio 2022 ovvero la miglior classifica di sempre).
  • Hanno centrato per la prima volta nella loro storia l’accesso alla Fase Finale di un grande torneo (il Mondiale 2023, nessuna presenza invece all’Europeo) dopo un girone chiuso al 2° posto dietro la Svezia ma davanti la Finlandia.
  • Hanno vinto il girone di Nations a punteggio pieno guadagnando la promozione in Lega
  • La Federazione irlandese ha deciso di non rinnovare il contratto all’olandese Vera Pauw e ha affidato la guida della Nazionale Femminile a Eileen Gleeson (già assistente dell’ex allenatrice dal 2019 al 2021. Il cammino in Nations è stato trionfale: 6 vittorie su 6 nel girone A di Lega B (con Albania, Nord Irlanda e Ungheria) e primo posto (con promozione in Lega A) nel torneo 2025. In totale 20 gol realizzati (media 3.34) e solo 2 subìti (media 0.34).
  • Le giocatrici protagoniste della scalata irlandese: Courtney Brosnan tra i pali, a centrocampo le esperte Megan Connelly, Denise O’ Sullivan, Tyler Toland, oltre all’emergente Isibel Atkinsons (6 presenze e 2 reti). Davanti si sono contese la poltrona di bomber le 28enni Kyra Carusa e Katie McCabe (5 gol ciascuna),

❇️ ULTIMO CONFRONTO DIRETTO. Successo delle Azzurre in rimonta a Reggio Emilia il 9 aprile 2019.

ITALIA-IRLANDA 2-1 (1-1)
3’ Mccabe (IRL), 41’ Bonansea (ITA), 54’ Sabatino (ITA)

Italia: Giuliani, Boattin, Adami (46’Bergamaschi), Linari, Guagni (29’ Bartoli), Giugliano (63’ Parisi), Galli, Cernoia, Bonansea (83’ Serturini), Mauro (63’ Tarenzi), Sabatino (76’ Rosucci). A disp: Marchitelli, Gama, Girelli, Giacinti, Alborghetti, Pipitone. All: Bertolini.

Irlanda: Hourihan, Connolly, Scott, Quinn, Fahey, Toland (91’ Whelan), Kiernan (71’ Barrett), O’Sullivan (80’ Jarrett), Mccabe, Campbell (73’ Caldwell), O’Riordan. A disp: Moloney, Ziu, Farrelly, Foley, O’Mahony. All: Bell.

Fonte dati: cartella stampa Figc.

You may also like

Calcio femminile e ricambio generazionale: il ruolo del “Torneo Under 12” nel contesto delle Attività Giovanili Scolastiche finalizzate al “Progetto Calcio +15”

Per avvicinare il maggior numero possibile di bambine