Federica Cappelletti allontana l’ipotesi Lega: per almeno altri tre anni la Divisione Serie A Femminile Professionistica resta all’interno della Figc

Al Talent Garden Studios di Milano di è svolto oggi l’incontro ‘Women4Football’. La giornata – promossa da Associazione Italiana Calciatori e Associazione Italiana Allenatori con l’obiettivo di approfondire la specificità dell’attività sportiva al femminile – è stata dedicata alle questioni medico-scientifiche fino ad arrivare al professionismo e alle prospettive di sviluppo dell’intero movimento.

Federica Cappelletti, intervenuta all’iniziativa nella sua qualità di presidente della Divisione Professionistica Serie A femminile, ha fra l’altro dichiarato:

La crescita che stiamo vivendo in questi due anni di professionismo ha generato un aumento dei ricavi audio-televisivi di quasi il 70%. Non sono numeri che possono rendere sostenibile il sistema, anche perché contestualmente i club hanno dovuto fare i conti con un aumento dei costi.

Grazie alla FIGC continueremo ad accompagnare le società: pochi giorni fa è stato spostato il focus della realizzazione della Lega di Serie A Femminile e ➡️ per i prossimi tre anni proseguiremo il nostro lavoro all’interno della Federazione per rendere il sistema più dinamico e sostenibile”.

👉🏿 L’ipotesi di una Lega Professionistica si allontana, dunque, di almeno altri tre anni. Salvo prova contraria, i tempi di una vera autonomia della serie A femminile si allungano di un bel po’.

Fonte testo e foto: Figc Femminile

You may also like

Napoli Femminile: il club partenopeo punta sui giovani talenti e si candida come riferimento per tutto il Sud Italia

La stagione della Primavera e dell’Under 17 del