La Nazionale Under 17 Femminile verso Italia-Serbia: servirebbe una vittoria ricca di gol per affrontare alla pari l’Inghilterra

La convincente vittoria sulla Grecia è uno stimolo fondamentale per affrontare, con la giusta determinazione, le altre due partite che attendono la Nazionale Under 17 Femminile di Jacopo Leandri nel suo secondo step europeo.

Le tre reti segnate da Giulia Galli, Caterina Ventriglia e Alessia Gugliemini (nella foto) sono un buon viatico in vista della seconda partita che sarà giocata contro la Serbia.

Le padrone di casa sono state sconfitte dall’Inghilterra, superfavorita nel gruppo A6 di cui fa parte l’Italia, con un passivo analogo a quello delle elleniche (ovvero per 3-0).

Va detto che con la Serbia sarebbe importante non solo vincere ma anche riuscire a farlo segnando un po’ di reti, in modo da giocarsela alla pari con le inglesi (che potrebbero anche seppellire di gol la Grecia vista contro le Azzurrine) nell’ultima gara del girone.

Una partita, quella con l’Inghilterra, che potrebbe essere decisiva per aggiudicarsi il primo posto e il passaggio alla fase finale. E dunque, giocarsela alla pari anche come differenza reti potrebbe rappresentare un discreto incentivo.

Certo è che la Under 17 vista con la Grecia, ma soprattutto quella vista con la Francia nella fase uno dell’Europeo, autorizza previsioni anche rosee. E sarebbe un vero peccato non giocarsi fino in fondo le carte a disposizione.

Il calendario del Gruppo A6
(10-16 marzo)
Stara Pazova (Serbia)

 

✅ Prima giornata (domenica 10 marzo)
Grecia-ITALIA 0-3
Inghilterra-Serbia 3-0
Classifica: ITALIA e Inghilterra 3, Serbia e Grecia 0

✅ Seconda giornata (mercoledì 13 marzo)
Ore 11: Inghilterra-Grecia
Ore 14.30: ITALIA-Serbia

✅ Terza giornata (sabato 16 marzo)
Ore 13: ITALIA-Inghilterra
Ore 13: Serbia-Grecia

👉🏿 La lista delle 20 giocatrici convocate da Jacopo Leandri
(con tutti i dati statistici relativi a ogni singola giocatrice)

You may also like

La Nazionale Femminile Under 15 sarà anche ‘sperimentale’, ma da subito convince e sa divertire: Italia-Svizzera finisce 3-0

Alla presenza del ct della Nazionale femminile Andrea