Connect with us

Pubblicato

il

Renato Carlino, presidente del Napoli Femminile appena promosso in serie A con il San Marino Academy, ha reso noto nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno che il club azzurro giocherà le partite interne allo stadio Caduti di Brema (nella foto, tratta da Wikipedia), che si trova a Barra.

Barra è un quartiere dell’area orientale di Napoli, che fa parte della Municipalità VI insieme ai quartieri Ponticelli e San Giovanni a Teduccio. È stato comune autonomo fino al 1925.

L’impianto, inaugurato il 3 aprile 1965 con la denominazione stadio Signorini in onore del presidente della squadra locale Pietro Signorini, ha ospitato negli anni le partite casalinghe delle squadre di calcio della periferia orientale di Napoli.

Lo stadio è stato oggetto, a partire dagli anni 2000, di un progressivo deperimento strutturale. In occasione delle Universiadi del 2019 è stato sottoposto a un profondo restyling (costato circa 800mila euro) che ha comportato il rifacimento del manto erboso, la messa in posa dell’impianto di illuminazione e la ritinteggiatura delle mura perimetrali. Durante la manifestazione ha ospitato gli allenamenti delle Nazionali impegnate nel torneo di calcio.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi