Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Si è giocata, tra sabato 5 e domenica 6 settembre, la terza giornata del campionato di Serie A Femminile. Risultati e marcatori delle sei partite. Le squadre a punteggio pieno sono Fiorentina, Juventus e Milan. In tre sono ancora a quota zero (Napoli, Hellas Verona e San Marino Academy). Da segnalare le tre doppiette realizzate da Giacinti (Milan Femminile), Moller Hansen (Inter Femminile) e Bugeja (Sassuolo Femminile). Il campionato tornerà nel weekend del 3 e 4 ottobre dopo la sosta delle Nazionali, e in programma ci sarà il primo big match tra Juventus e Milan. 

Empoli Ladies-Roma Femminile 2-0
50’ rig. Prugna, 96’ rig. Glionna

Allo stadio Monteboro tra Empoli e Rom, è la formazione toscana a conquistare i tre punti. Le giallorosse colpiscono una traversa nella prima frazione di gioco con Bonfantini. Il punteggio si sblocca in avvio di ripresa, quando l’arbitro concede il calcio di rigore alle padrone di casa dopo l’intervento irregolare di Pettenuzzo ai danni di Cinotti. Dal dischetto non sbaglia Prugna, che porta avanti le toscane. Le undici di Bavagnoli provano a riportare la sfida in parità. In pieno recupero, l’intervento in area di Bartoli con la mano viene sanzionato con il cartellino rosso per il difensore e un secondo penalty, trasformato questa volta da Glionna. La formazione toscana centra il secondo successo in campionato e sale a sei punti, scavalcando proprio le avversarie di giornata ferme a quota quattro.

Fiorentina Femminile-Florentia San Gimignano 3-2 (nella foto)
27’ Mascarello (FI), 32’ Adami (FI), 41’ rig. Cantore (FLO), 62’ Martinovic (FLO), 80’ Sabatino (FI)
Successo nel pomeriggio anche per la Fiorentina di Cincotta che si aggiudica per 3-2 un derby combattuto con la Florentia San Gimignano. Al doppio vantaggio delle viola, firmato da Mascarello e Adami, risponde Cantore su calcio di rigore alla fine del primo tempo e Martinovic al 62’, ma a decidere la sfida è ancora una volta Daniela Sabatino, che a dieci minuti dal 90’ cala il tris e realizza la sesta marcatura con la nuova maglia.

Hellas Verona-Inter Femminile 1-2
13’ e 45’ Moller (I), 35’ rig. Bragonzi (V)

Nel posticipo serale della terza giornata arrivano anche i primi tre punti delle nerazzurre. In casa dell’Hellas Verona è la solita Moller (portano la sua firma le tre reti complessive realizzate finora dalla squadra di Sorbi) a trovare il gol e a portare avanti le compagne sull’assist volante di Baresi. Le padrone di casa rimettono la gara in parità al 35’ grazie al calcio di rigore trasformato da Bragonzi e guadagnato da Jelencic, atterrata in modo falloso da Brustia dalle parti di Aprile. È ancora l’Inter però a trovare il gol del definitivo 2-1 allo scadere del primo tempo: calcio d’angolo battuto da Alborghetti e ancora Moller, questa volta di testa, va a bersaglio anticipando Durante.

Juventus Women-San Marino Academy 2-0
71’ Girelli (J), 82’ Caruso (J)
 

Alle bianconere, padrone del campo per 90’ contro il San Marino – tante le occasioni create, incluso un palo di Bonansea nel primo tempo – serve il guizzo di Girelli al 71’ per sbloccare il match. L’attaccante è brava a farsi trovare in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo e a superare Ciccioli tra i pali con un destro vincente. Undici minuti più tardi è Caruso a firmare il raddoppio a distanza ravvicinata, complice un errore fatale del portiere avversario.

Milan Femminile-Pink Bari 3-1
4’ e 57’ Giacinti (M), 24’ Dowie (M), 78’ Soro (B)

Le rossonere di Ganz, scese in campo al Vismara contro la Pink Bari, mettono a segno il terzo successo in questo avvio di Serie A. Volano in testa alla classifica a quota nove punti, nell’attesa dei risultati di Juventus e Fiorentina, impegnate nei posticipi domenicali con San Marino Academy e Florentia San Gimignano. Protagonista della sfida tra lombarde e pugliesi la capitana rossonera Giacinti che al 4’ sblocca il punteggio con un colpo di testa vincente a distanza ravvicinata, colpisce due legni, sbaglia un calcio di rigore al 54’ e tre minuti più tardi trova la rete del 3-0 mettendo a referto la sua prima doppietta stagionale. Decisive anche in questo confronto due delle nuove giocatrici del Milan. Dowie è l’autrice del raddoppio al 24’. Grimshaw ha servito due assist alle compagne.

Sassuolo Femminile-Napoli Femminile 3-1
29’ Di Marino (N), 41’ e 64’ Bugeja (S), 60’ rig. Dubcovà (S)

Nel posticipo serale il Sassuolo batte in rimonta il Napoli in casa e si guadagna un momentaneo secondo posto grazie a due vittorie e un pareggio in questo avvio di Serie A. Al “Ricci” sono le partenopee ad andare in vantaggio poco prima della mezz’ora. Calcio di punizione dalla trequarti battuto da Nencioni e colpo di testa vincente di Di Marino. Il pareggio delle emiliane però arriva al 41’ con una splendida azione personale della giovanissima Bugeja, brava a dribblare la difesa avversaria e a trovare l’angolo della rete con un sinistro rasoterra imprendibile per Mainguy. Al 60’ il raddoppio neroverde lo firma Dubcovà dagli undici metri (inevitabile il penalty a favore delle padrone di casa dopo l’evidente tocco di mano di Oliviero in area). Il tris arriva dopo appena quattro minuti ed è frutto di un’altra giocata di prestigio di Bugeja, che con un destro a giro supera Mainguy e mette il sigillo sul risultato.

Foto: Florentia San Gimignano Facebook

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film