Connect with us

Pubblicato

il

Con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook la Florentia San Gimignano, guidata dal presidente Tommaso Becagli, conferma la sua peculiarità nel panorama del calcio femminile italiano. Sono parole che non hanno bisogno di commento. Indicano una visione precisa e una strada nuova da percorrere, quando si parla di presunte differenze di genere.

***********

Misa Rodriguez, giocatrice del Real Madrid, dopo la vittoria sul Liverpool ha esultato postando sui social una sua foto e una di Marco Asensio con la scritta “misma pasion”.

Ha ricevuto una lunga serie dei soliti insulti sessisti: “vai a cucinare”, “bocchinara”, “sei adatta a parare altre palle” e altre poesie simili.

Il mondo del calcio ha reagito, perché le lunghe lotte delle giocatrici stanno davvero trasformando le cose. Per primo lo stesso Asensio, poi tanti giocatori e Club hanno pubblicato foto della squadra maschile e della squadra femminile con l’hashtag “misma pasion”, la stessa passione.

A Sangimignano stiamo provando a sovvertire ancora di più le regole del gioco. Combattiamo il sessismo creando un ambiente dove sono le sportive a essere un punto di riferimento per i giovani calciatori.

Noi crediamo che questo rovesciamento possa provocare effetti profondi sugli stereotipi di genere, sulla libertà di seguire la propria strada per le donne e gli uomini del futuro, e per la consapevolezza della forza del proprio corpo e del corpo di chi ci è accanto.

Questo è il nostro #MismaPasion

Fonte: Florentia San Gimignano Facebook

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi