Diritti tv, club della A Femminile e ricerca di sostenibilità

Il presidente della Divisione Calcio Femminile, Ludovica Mantovani ha convocato Lunedì 24 maggio l’Assemblea della Divisione Calcio Femminile, che si terrà alle 11 in videoconferenza >>> LEGGI QUI.

A seguire è in programma l’Assemblea delle dodici società di Serie A, sempre in videoconferenza >>> LEGGI QUI.

Fra i temi all’ordine del giorno spicca, al punto 3, la “commercializzazione dei diritti audiovisivi per le prossime stagioni sportive: determinazioni conseguenti”.

Il fatto che la Divisione Calcio Femminile si prepari a reperire nuove fonti di supporto economico in una fase di crescita del movimento – che si apre però in un contesto di crisi economica generale determinata dalla pandemia – al fine di renderlo più sostenibile sotto il profilo finanziario, è un ottimo dato in prospettiva.

Vediamo cosa uscirà fuori da questa Assemblea, fermo restando che la tutela del tifo in presenza all’interno degli stadi del femminile è la via maestra da seguire per radicare i club di Serie A sul territorio.

Non dimentichiamo mai che dovrebbe essere questa la stella polare del calcio inteso come sport a carattere sociale.

You may also like

“Calciopress” cambia linea editoriale: nel centro del mirino Nazionali Azzurre e attività dei Settori Giovanili del calcio femminile

L’andamento non proprio esaltante del campionato di Serie