Connect with us

Pubblicato

il

La Florentia sta per chiudere il suo terzo campionato di Serie A Femminile, il secondo giocato a San Gimignano. La salvezza è stata guadagnata con largo anticipo sulla tabella di marcia.

Le ragazze in maglia neroverde, allenate da Stefano Carobbi con la collaborazione di Giulia Domenichetti e di Elisabetta Tona, si sono tolte un mucchio di soddisfazioni. Quando la concorrenza è così qualificata come nella massima serie nazionale e c’è da confrontarsi con club che hanno alle spalle la collaudata organizzazione del corrispettivo maschile, niente è mai facile.

A questo risultato si deve aggiungere l’impresa storica delle giovani allenate da Roberto Castorina, che hanno conquistato a forza di vittorie la Final Four del Campionato Primavera Femminile. Al Mapei Football Center di Sassuolo se la vedranno con la Juventus, l’Inter e la Roma. Il gotha della categoria. La prova provata che i lavori in corso a San Gimignano hanno una valenza trasversale e sono proiettati verso il futuro.

La Florentia San Gimignano è un club calcistico alternativo. Si fonda sulla passione di ciascuna delle sue componenti. Ogni singolo membro di ogni singolo staff, a tutti i livelli, è animato dal grande amore verso il calcio. Le giocatrici che decidono di vestire la maglia neroverde provano questa sensazione fin dal giorno del loro arrivo in questo angolo meraviglioso d’Italia.

Né potrebbe essere diversamente, considerata la storia di questa società creata dal nulla grazie alla volontà e alla strabordante passione di Tommaso Becagli, giovane imprenditore pratese che si è innamorato in maniera quasi folle del calcio femminile.

La gente di San Gimignano ha abbracciato da subito il progetto e la squadra, con un entusiasmo senza limiti. Il tifo del Santa Lucia ne è la migliore espressione.

La “grande storia del club” continuerà in questo spicchio di Toscana. Saprà regalare, ancora e ancora, grandi soddisfazioni a quanti vorranno esserne parte integrante. Perché una cosa è certa. La passione colora tutto quello che tocca. La Florentia, crediamo, è il paradigma di questo assunto.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Calciomercato1 giorno fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film