Connect with us

Pubblicato

il

Per la Florentia è game over. Il titolo sportivo è stato ceduto alla Sampdoria Femminile di Massimo Ferrero. Il prossimo anno le maglie neroverdi della squadra di San Gimignano non calcheranno i campi della Serie A. La diaspora delle giocatrici è in corso.

Melania Martinovic passa alla Fiorentina Femminile. Ha sentito però il bisogno di postare – sul proprio profilo Instagram – un sentito e commovente addio alla società neroverde. Ha giocato a San Gimignano per due stagioni, sempre guerriera come nel suo stile, parte attiva del visionario esperimento calcistico al quale è stata data vita in questi anni. Lo riportiamo integralmente.

Per mettere nero su bianco questi pensieri e queste sensazioni mi ci è voluto del tempo.. e anche un po’ di coraggio.

Coraggio perché nel momento in cui le fai uscire e le scrivi, diventa tutto più reale.
E quando passi due stagioni come quelle che ho passato io qui, una parte di te vorrebbe non arrivasse davvero l’ora di salutarsi.

Abbiamo vinto, abbiamo perso, sofferto, festeggiato, urlato, pianto, festeggiato di nuovo. Abbiamo stretto i denti assieme quando c’era da stringerli e ci siamo aggrappati alla stessa rete guardandoci negli occhi per esultare.

Che emozione il Santa Lucia.
Che emozione e che responsabilità rappresentare questi colori, questa squadra ma soprattutto questa cittadina così orgogliosa.

Sappiate che ci ho messo l’anima, spero di essere stata all’altezza.

Mi avete dato amore incondizionato e la possibilità di fare quello che amo, giocare a calcio, a livelli importanti.
Mi avete fatto crescere come calciatrice ma soprattutto come donna.

Ringrazio la società, il presidente Tommaso Becagli, tutto lo staff tecnico e medico, le mie compagne dalla prima all’ultima, ringrazio il sindaco Andrea Marrucci per il sostegno e la totale disponibilità, i tifosi, e tutti gli abitanti perché ognuno di loro ha contribuito a rendere speciale ed unica quest’esperienza.

Mi hanno insegnato che muore solo ciò che non è mai esistito davvero, solo ciò che non era o non meritava di essere, mentre ciò che conta continuerà a vivere sempre dentro di me come un qualcosa di prezioso che va protetto e tutelato.

Vi devo tanto, forse tutto. Vi porto nel cuore!
GRAZIE @florentiasangimignano 🖤💚

Melania Martinovic

 

 Su Calciopress  >>> CALCIOMERCATO SERIE A FEMMINILE IN TEMPO REALE

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi