Melania Martinovic, commovente addio alla Florentia

Per la Florentia è game over. Il titolo sportivo è stato ceduto alla Sampdoria Femminile di Massimo Ferrero. Il prossimo anno le maglie neroverdi della squadra di San Gimignano non calcheranno i campi della Serie A. La diaspora delle giocatrici è in corso.

Melania Martinovic passa alla Fiorentina Femminile. Ha sentito però il bisogno di postare – sul proprio profilo Instagram – un sentito e commovente addio alla società neroverde. Ha giocato a San Gimignano per due stagioni, sempre guerriera come nel suo stile, parte attiva del visionario esperimento calcistico al quale è stata data vita in questi anni. Lo riportiamo integralmente.

Per mettere nero su bianco questi pensieri e queste sensazioni mi ci è voluto del tempo.. e anche un po’ di coraggio.

Coraggio perché nel momento in cui le fai uscire e le scrivi, diventa tutto più reale.
E quando passi due stagioni come quelle che ho passato io qui, una parte di te vorrebbe non arrivasse davvero l’ora di salutarsi.

Abbiamo vinto, abbiamo perso, sofferto, festeggiato, urlato, pianto, festeggiato di nuovo. Abbiamo stretto i denti assieme quando c’era da stringerli e ci siamo aggrappati alla stessa rete guardandoci negli occhi per esultare.

Che emozione il Santa Lucia.
Che emozione e che responsabilità rappresentare questi colori, questa squadra ma soprattutto questa cittadina così orgogliosa.

Sappiate che ci ho messo l’anima, spero di essere stata all’altezza.

Mi avete dato amore incondizionato e la possibilità di fare quello che amo, giocare a calcio, a livelli importanti.
Mi avete fatto crescere come calciatrice ma soprattutto come donna.

Ringrazio la società, il presidente Tommaso Becagli, tutto lo staff tecnico e medico, le mie compagne dalla prima all’ultima, ringrazio il sindaco Andrea Marrucci per il sostegno e la totale disponibilità, i tifosi, e tutti gli abitanti perché ognuno di loro ha contribuito a rendere speciale ed unica quest’esperienza.

Mi hanno insegnato che muore solo ciò che non è mai esistito davvero, solo ciò che non era o non meritava di essere, mentre ciò che conta continuerà a vivere sempre dentro di me come un qualcosa di prezioso che va protetto e tutelato.

Vi devo tanto, forse tutto. Vi porto nel cuore!
GRAZIE @florentiasangimignano 🖤💚

Melania Martinovic

 

 Su Calciopress  >>> CALCIOMERCATO SERIE A FEMMINILE IN TEMPO REALE

You may also like

Nicole Arcangeli, un talento tenuto in naftalina: non è arrivato il momento di ‘sdoganarla’?

Sulla scia delle belle prove che stanno fornendo