Women’s Champions League, al primo turno il Milan Femminile va fuori

Il Milan Femminile di Ganz è fuori dalla Women’s Champions League. Le rossonere saltano già al primo turno. Dopo aver battuto il Zurigo Femminile, la gara con l’Hoffenheim è stata fatale.

Il Milan esce sconfitto per 2-0 dal “Letzigrund Stadion” di Zurigo. Becca un gol per tempo e dice subito addio alla sua avventura nel torneo.

La qualificazione al turno successivo tocca a un avversario (nella foto) all’esordio nella UWCL come il Milan, ma che gioca in un campionato il cui livello è notevolmente superiore a quello della Serie A italiana. Tanto da occupare la prima posizione nello speciale ranking europeo. Il gap è ancora molto ampio, in ambito femminile, fra Italia e resto d’Europa.

Al 38′ tedesche in vantaggio. La difesa rossonera si inceppa. Hartig gioca bene il pallone che impatta su Fusetti, che libera malamente e serve Brand che supera Giuliani a porta quasi sguarnita. Nella ripresa arriva il raddoppio. Al 59’ Hartig anticipa Adami e con un preciso colpo di testa fissa il risultato finale sul 2-0.

La crescita internazionale del calcio italiano è dunque ancora in embrione, se si esclude (forse) la Juventus Women. Le bianconere sono attese dalla finale per accedere al secondo turno. Ci attendiamo che la squadra di Joe Montemurro riesca a centrare l’obiettivo minimo.

Hoffenheim-Milan Femminile 2-0 (1-0)

HOFFENHEIM (4-1-4-1): Tufekovic; Wienroither, Buhler (82′ De Caigny), Feldkamp, Naschenweng; Dongus (60′ Harsch); Linder (77′ Steitner), Hartig (77′ Hagel), Corley (82′ Kocsan), Brand; Billa. A disposizione: Dick, Von Schrader, Kocsan, Degen, Laimenstoll. Allenatore: Gallai.

MILAN FEMMINILE (3-4-2-1): Giuliani; Fusetti (63′ Tucceri), Agard, Codina; Bergamaschi, Jane, Adami (88′ Longo), Andersen (73′ Stapelfeldt) ; Boquete (63′ Grimshaw), Thomas; Giacinti. A disposizione: Korenciova, Cazzioli, Rizza, Mauri, Arnadottir, Miotto, Cortesi, Kirschstein. Allenatore: Ganz

Arbitro: Imanalijeva

Marcatrici: 38′ Brand, 59′ Hartig

Fonte Foto: TSG Hoffenheim Frauen

You may also like

“Calciopress” cambia linea editoriale: nel centro del mirino Nazionali Azzurre e attività dei Settori Giovanili del calcio femminile

L’andamento non proprio esaltante del campionato di Serie