Connect with us

Pubblicato

il

Il Milan Femminile di Ganz è fuori dalla Women’s Champions League. Le rossonere saltano già al primo turno. Dopo aver battuto il Zurigo Femminile, la gara con l’Hoffenheim è stata fatale.

Il Milan esce sconfitto per 2-0 dal “Letzigrund Stadion” di Zurigo. Becca un gol per tempo e dice subito addio alla sua avventura nel torneo.

La qualificazione al turno successivo tocca a un avversario (nella foto) all’esordio nella UWCL come il Milan, ma che gioca in un campionato il cui livello è notevolmente superiore a quello della Serie A italiana. Tanto da occupare la prima posizione nello speciale ranking europeo. Il gap è ancora molto ampio, in ambito femminile, fra Italia e resto d’Europa.

Al 38′ tedesche in vantaggio. La difesa rossonera si inceppa. Hartig gioca bene il pallone che impatta su Fusetti, che libera malamente e serve Brand che supera Giuliani a porta quasi sguarnita. Nella ripresa arriva il raddoppio. Al 59’ Hartig anticipa Adami e con un preciso colpo di testa fissa il risultato finale sul 2-0.

La crescita internazionale del calcio italiano è dunque ancora in embrione, se si esclude (forse) la Juventus Women. Le bianconere sono attese dalla finale per accedere al secondo turno. Ci attendiamo che la squadra di Joe Montemurro riesca a centrare l’obiettivo minimo.

Hoffenheim-Milan Femminile 2-0 (1-0)

HOFFENHEIM (4-1-4-1): Tufekovic; Wienroither, Buhler (82′ De Caigny), Feldkamp, Naschenweng; Dongus (60′ Harsch); Linder (77′ Steitner), Hartig (77′ Hagel), Corley (82′ Kocsan), Brand; Billa. A disposizione: Dick, Von Schrader, Kocsan, Degen, Laimenstoll. Allenatore: Gallai.

MILAN FEMMINILE (3-4-2-1): Giuliani; Fusetti (63′ Tucceri), Agard, Codina; Bergamaschi, Jane, Adami (88′ Longo), Andersen (73′ Stapelfeldt) ; Boquete (63′ Grimshaw), Thomas; Giacinti. A disposizione: Korenciova, Cazzioli, Rizza, Mauri, Arnadottir, Miotto, Cortesi, Kirschstein. Allenatore: Ganz

Arbitro: Imanalijeva

Marcatrici: 38′ Brand, 59′ Hartig

Fonte Foto: TSG Hoffenheim Frauen

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi