Nazionale Femminile Under 17, per l’Europeo la ct Grilli ne convoca 24

Il tecnico federale della Nazionale Femminile Under 17. Nazzarena Grilli (nella foto), ha convocato 24 Azzurrine per il raduno di preparazione al Round 1 di qualificazione al Campionato Europeo, in programma dal 22 al 28 ottobre in Svezia. La squadra azzurra affronterà le pari età di Galles, Svezia e Francia.

La competizione, che torna dopo la cancellazione delle edizioni 2019/20 e 2020/21 per la pandemia di COVID-19, si presenta con un format diverso simile alla UEFA Nations League con le finali che fungeranno come qualificazione per la Coppa del Mondo femminile FIFA Under 17 2022, che si svolgerà in India dall’11 al 30 ottobre dello stesso anno.

Le Azzurrine si raduneranno a Novarello di Granozzo con Monticello martedì 12 e il giorno dopo inizieranno la preparazione fino a lunedì 18, giorno in cui il tecnico Grilli diramerà l’elenco delle 20 calciatrici che parteciperanno al torneo.

Elenco delle 24 giocatrici convocate

Portieri: Bartalini Viola (ACF Fiorentina), Zaghini Giulia (San Marino Academy);

Difensori: Mendolicchio Tessa Lourdes (Empoli Ladies), Passeri Noemi (Calcio Femminile Chieti), Sorelli Nadine (AC Milan), Toffano Beatrice (FC Internazionale Milano), Trubiani Lavinia (AS Roma), Zaghini Alice (San Marino Academy), Zanini Paola (AC Milan), Zannini Carola (AS Roma), Zilli Elisa (Pink Sport Time);

Centrocampiste: Barsali Irene (ACF Fiorentina), Cesarini Erin Maria (Lazio Women 2015), Dragoni Giulia (FC Internazionale Milano), Fadda Paola (FC Internazionale Milano), Fusi Alessia (FC Internazionale Milano), Marchetti Alessia (Sassuolo Calcio), Schatzer Eva (FC Juventus), Tateo Giorgia (Pink Sport Time);

Attaccanti: Bernardi Veronica (Cesena FC), Colombo Andrea Gaia (FC Internazionale Milano), Moretti Ginevra (FC Juventus), Renzotti Monica (AC Milan), Zannini Sofia (Cittadella Women).

Fonte testo e foto: Figc

You may also like

Cala il silenzio sul futuro della Nazionale Femminile: una scelta condivisibile?

Alzi la mano chi non ha amato la