Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Under 16 Femminile, ferma da oltre venti mesi, torna a radunarsi per la prima volta dopo la pandemia. L’ultimo impegno di questa squadra, infatti, risale a febbraio 2020 in occasione del Torneo La Manga.

Si tratta di uno stage che il tecnico federale Jacopo Leandri (nella foto) ha organizzato proprio per riprendere l’attività e, di conseguenza, il contatto con le calciatrici. Oggi l’allenatore ha convocato 24 Azzurrine che si raduneranno lunedì pomeriggio a Firenze e il giorno dopo si trasferiranno a Tirrenia per iniziare gli allenamenti.

Elenco delle 24 convocate

Portieri: Erica Di Nallo (Sassuolo), Noemi Ianelli (Milan), Lavinia Tornaghi (Internazionale Milano);

Difensori: Lucrezia Bonsi (Internazionale Milano), Azzurra Gallo (Juventus), Leda Gemmi (Milan), Nicole Lazzeri (Sampdoria), Cristina Minuscoli (Atalanta), Vanessa Mutti (Internazionale Milano), Marta Razza (Internazionale Milano), Clara Villa (Atalanta);

Centrocampiste: Beatrice Calegari (Internazionale Milano), Rebecca D’Elia (Internazionale Milano), Valentina Donolato (Milan), Beatrice Pastore (Roma), Manuela Perselli (Sassuolo), Letizia Rossi (Milan), Marta Sicuri (Parma), Sofia Testa (Roma);

Attaccanti: Amaranta Agazzi (Juventus), Nicole Corda (Juventus), Emma Girotto (Darl Cittadella Women), Anna Longobardi (Pomigliano Femminile), Carolina Tironi (Internazionale Milano).

Fonte testo e foto: Figc Femminile

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi