Connect with us

Pubblicato

il

Roberto Castorina è il nuovo tecnico del Napoli Femminile. Il presidente Carlino lo ha scelto per prendere il posto dell’esonerato Alessandro Pistolesi.

Lo scorso anno Castorina ha guidato la Primavera delle meraviglie della Florentia. Le ragazze del club neroverde, dopo una stagione giocata ad altissimi livelli, hanno partecipato alla Final Four giocata a Sassuolo per assegnare il titolo andato poi alla Roma Femminile Primavera.

Un traguardo prestigioso considerato che la squadra di San Gimignano era l’unica, arrivata alla Fase Finale del campionato Primavera, a non avere alle spalle un corrispettivo maschile.

In questa stagione Roberto Castorina (nella foto al centro, circondato dalle ragazze della Primavera) era stato già designato quale allenatore della Florentia in Serie A Femminile. Il titolo sportivo del club è stato ceduto però, nell’imminenza del torneo, alla Sampdoria Women. Il tecnico ha adesso l’occasione di dimostrare tutto il suo valore.

Le ragioni di questa scelta erano legate alla sua grande competenza coniugata a capacità motivazionale. Doti che saprà mettere in luce in questo squarcio di campionato sulla panchina del Napoli Femminile.

Castorina sarà coadiuvato da Giulia Domenichetti.

L’ex giocatrice ha una grande conoscenza del calcio femminile ➡️ leggi QUI ed è allenatrice Uefa A. Lo scorso anno, trascorso sulla panchina della Florentia San Gimignano con Stefano Carobbi e con Elisabetta Tona, ha portato il club neroverde a raggiungere significativi risultati in campionato e anche in Coppa Italia.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi