Connect with us

Pubblicato

il

A Lagos l’Italia affronta oggi alle 13 la Danimarca nella gara d’’esordio dell’Algarve Cup (diretta su RaiPlay, differita alle 23.10 su Rai Sport).

Dopo aver dovuto rinunciare alla finale di due anni fa a causa dell’aggravarsi dell’emergenza legata al COVID-19, l’Italia è pronta a riprendere il filo del discorso, con la consapevolezza che il livello delle partecipanti è se possibile ancora più alto.

“In questa competizione – ha dichiarato la Ct Milena Bertolini (nella foto) – affronteremo avversarie di primissimo livello. Il gruppo è motivato, mi aspetto di vedere una crescita dal punto di vista tattico e alle ragazze chiederò di entrare in campo con grinta, personalità e convinzione nei propri mezzi. Le più giovani avranno l’opportunità di fare esperienza, questo mi permetterà di capire se riescono a calarsi immediatamente nel contesto internazionale”.

Nella Danimarca, quattordicesima nel ranking FIFA, mancherà Nadia Nadim, ancora ferma dopo la rottura del crociat. Il tecnico Lars Søndergaard potrà comunque fare affidamento sulle altre stelle della squadra a cominciare da Pernille Harder, attaccante del Chelsea che Sara Gama conosce molto bene, avendola affrontata di recente nelle qualificazioni europee e con la maglia della Juve in Champions League.

“Le ultime due sfide contro le danesi sono state delle battaglie, ma siamo riuscite comunque a conquistare il punticino che ci serviva per ottenere la qualificazione ad Euro 2022 – queste le parole della capitana azzurra alla vigilia del match – sarà un test importante perché sono un’ottima squadra, una delle migliori che ho visto ultimamente, ma adesso conosciamo meglio i loro punti di forza quindi è bello affrontarle nuovamente per capire il nostro percorso di crescita a che punto è. Avremo l’opportunità di lavorare tutte insieme e provare schemi che ci serviranno nei prossimi mesi. Siamo pronte, non vediamo l’ora di cominciare”.

L’elenco delle convocate.

Portieri: Rachele Baldi (Napoli Femminile), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan);

Difensori: Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Milan), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Benedetta Orsi (Sassuolo), Angelica Soffia (Roma);

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Martina Rosucci (Juventus), Flaminia Simonetti (Inter);

Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Sassuolo), Valentina Giacinti (Fiorentina), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Martina Piemonte (Milan), Annamaria Serturini (Roma).

Fonte testo e foto: Figc

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi