Nazionale Femminile Under 17: Italia-Olanda finisce 1-3

Per la Nazionale Femminile Under 17 il Campionato Europeo finisce contro i Paesi Bassi. Dopo la sconfitta-beffa nel match d’esordio nella seconda fase delle qualificazioni al Campionato Europeo di categoria contro il Portogallo (2-1), le Azzurrine lottano con coraggio e personalità contro una delle più forti squadre del panorama europeo, ma non possono evitare il 3-1 finale. Risultato bugiardo al termine di una gara equilibrata, decisa dagli episodi.

Parte forte la squadra azzurra, che nel giro di pochi minuti si ritrova sui piedi tre palle gol senza però approfittarne. Più esperte, le avversarie approfittano di una disattenzione difensiva della squadra di Nazzarena Grilli e passano in vantaggio al 13’ con Huizenga che trasforma dagli undici metri. Dieci minuti dopo, al 23’, arriva il raddoppio con Kroese. Le Azzurrine non si danno per vinte, si procurano al 42’ un calcio di rigore fallito dall’attaccante del Cesena Veronica Bernardi, e al 45’ accorciano le distanze con una rete realizzata dal centrocampista della Lazio Erin Maria Cesarini. Nella ripresa squadra azzurra all’attacco, ma fatale al 71’ e una ripartenza delle avversarie che mettono a segno il 3-1 ancora con Huizenga.

Martedì terzo incontro del girone contro il Montenegro, una gara da vincere a tutti costi per rimanere nella Lega A.

Italia – Olanda Femminile U17 1-3  (1-2)
13′ rig. e 71′ Huizenga (O), 23′ Kroese (O), 45′ Cesarini (I)

Italia Femminile Under 17 (4-4-2): Bartalini; Tateo, Zannini, Sorelli (66′ Toffano), Zanini; Renzotti (73′ Berveglieri), Schatzer, Cesarini (88′ Congia), Dragoni; Moretti (73′ Bison), Bernardi. A disp.: Di Nallo, G. Zaghini, Zilli, Marchetti, A. Zaghini. All.: Nazzarena Grilli

Al termine della gara il tecnico Nazzarena Grilli si complimenta con la squadra: “Quando abbiamo iniziato il nostro percorso – spiega – era un gruppo di ragazze, oggi mi sento di dire che è una squadra vera. Hanno lottato con coraggio, con personalità, hanno fatto vedere bel gioco al punto che abbiamo ricevuto complimenti da tutti, anche dalle nostre avversarie. Certo, in alcuni casi abbiamo peccato di individualità, ma alla loro età è più che comprensibile. Comunque personalmente faccio un applauso a tutte quante per il grande impegno e per come hanno lottato alla pari contro una squadra fortissima, che ha confermato di essere tra le migliori del panorama europeo”.

Programma, risultati e classifica del Gruppo 7

Prima giornata (16 marzo)
Paesi Bassi-Montenegro 11-0
Portogallo-ITALIA 2-1

Seconda giornata (19 marzo)
Paesi Bassi-ITALIA 3-1
Portogallo-Montenegro

Classifica: Paesi Bassi 6 punti, Portogallo 3, ITALIA e Montenegro 0

Terza giornata (22 marzo)
Montenegro-ITALIA
Portogallo-Paesi Bassi

Fonte testo e foto: Figc Femminile

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio