Connect with us

Pubblicato

il

La data si avvicina, diciamolo, pericolosamente. Il 1 luglio è dietro l’angolo, ma tutto tace. I verdetti dei campionati di serie A e serie B femminile sono stati emessi. Ma, di progetti, neanche l’ombra.

Nei media nazionali le notizie sono ridotte al minimo sindacale. L’informazione è affidata ai rari siti online dedicati. Troppo poco. Davvero troppo poco in termini prospettici

La transizione verso il professionismo non occupa spazio nell’immaginario collettivo. Rimane un problema di nicchia. Complice la crisi del versante maschile, il mondo pallonaro è sempre più simile a una barca che naviga in mare aperto con le vele rotte.

Per la massima serie nazionale femminile, il rischio è trasformarsi nel sottoprodotto sbiadito di un corrispettivo maschile già per conto suo allo sbando. Affogato dai debiti e preoccupato dagli indici di liquidità che in pochi potranno rispettare.

Gli addetti ai lavori dovrebbero avviare in tempo utile, anzi da subito, progetti e iniziative conformi a una svolta epocale per l’intero movimento calcistico italiano. Soprattutto, dovrebbero porsi interrogativi per dare soluzione alle molteplici criticità da affrontare. E, soprattutto, da risolvere.

Perché il modo più semplice, efficace e (quasi) infallibile per trovare buone risposte è proprio quello di porsi buone domande.

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi