Nazionale Under 19 Femminile: Sbardella ha scelto le 20 Azzurrine per l’Europeo

Venerdì 24 giugno la Nazionale femminile Under 19 partirà per la Repubblica Ceca, dove da lunedì prossimo sarà impegnata per la fase finale degli Europei di categoria.

“Andiamo a divertirci” sottolinea il tecnico Sbardella (nella foto), che ha diramato la lista delle venti ragazze convocate che prenderanno parte alla kermesse continentale. Una rosa composta da dieci ragazze classe 2003 e da altrettante giocatrici ‘sotto età’ (otto 2004 e due 2005), sintomo di un movimento in continua crescita.

L’esordio in Moravia-Slesia – una delle 14 regioni amministrative della Repubblica Ceca dove si disputerà la manifestazione – sarà il 27 giugno contro la Spagna. Domenica scorsa, nell’ultimo giorno di raduno a Tirrenia, c’è stato un assaggio di quello che sarà l’esordio nella manifestazione, con un’amichevole contro le ragazze iberiche che ha dato buone indicazioni a Sbardella: “Abbiamo tenuto fuori, a scopo precauzionale, quattro calciatrici che sono importanti nell’economia del nostro gioco. E nonostante questo, ruotando le altre ragazze a disposizione contro una squadra con una grande tradizione nel settore giovanile femminile, abbiamo fatto bene”.

Il destino delle urne UEFA non è stato certamente favorevole alle Azzurrine, avendole inserite nello stesso girone della fase finale con Spagna, per l’appunto, e Francia, la nazionale che può vantare il numero più alto (cinque) di successi europei con l’Under 19 femminile. “Sappiamo – continua Sbardella – che queste due squadre rappresentano delle montagne da scalare; sono un punto di riferimento a livello giovanile. Ma noi andremo in Repubblica Ceca ‘per rompere le uova nel paniere’. Partiamo senza l’ansia del risultato, consapevoli di poter passare il turno. Purtroppo, ma come sempre, questa fase finale arriva al termine di una lunga stagione calcistica e proprio in questi giorni le ragazze stanno sostenendo anche gli esami di maturità: c’è una stanchezza sia fisica che mentale, ma siamo sicuri di disputare un buon Europeo. Il nostro obiettivo è fare il meglio possibile, giorno per giorno”.

L’elenco delle convocate.

Portieri: Beatrice Beretta (Tavagnacco), Astrid Gilardi (Inter);
Difensori: Elena Battistini (Roma), Sofia Bertucci (Juventus), Marika Massimino (Roma), Angela Passeri (Inter), Alice Pellinghelli (Sassuolo), Chiara Robustellini (Inter);
Centrocampiste: Giorgia Arrigoni (Hellas Verona), Erin Maria Patrizia Cerasini (Lazio), Anastasia Ferrara (Roma), Matilde Pavan (Inter), Eva Schatzer (Juventus), Emma Severini (Napoli);
Attaccanti: Nicole Arcangeli (Juventus), Chiara Beccari (Juventus), Alice Ilaria Berti (Sampdoria), Alice Corelli (Roma), Victoria Marie Della Peruta (Pomigliano), Elisa Pfattner (Juventus).

Staff – Tecnico: Enrico Maria Sbardella; capo delegazione: Patrizia Recandio; vice allenatrice: Viviana Schiavi; segretario: Giulia Taccari; preparatore dei portieri: Mattia Volpi; preparatore atletico: Adalberto Zamuner; match analyst: Simone Contran; medici: Andrea Serdoz e Francesco De Carli; fisioterapisti: Matteo Cossa e Giuseppina Miranda; nutrizionista: Giulia Baroncini; psicologa: Paola Regnani.

Fonte testo: Twitter Nazionali Femminili

 

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio