La Torres perde ancora ed è in zona retrocessione

Il presidente Budroni: “Torniamo sul mercato e sostituiremo le ragazze che non credono nel progetto”

“Abbiamo perso la magia dell’anno scorso”, ammette con onestà Andrea Budroni, presidente della Torres.

L’anno scorso dopo l’arrivo del tecnico Ardizzone la squadra sassarese schizzò dalla zona retrocessione al quinto posto in serie B. In questo campionato è crisi nera: una sola vittoria e ben 8 sconfitte. 6 consecutive.

Le rossoblù di Ardizzone sono finite al penultimo posto, in zona retrocessione, dopo la netta sconfitta casalinga per 4-0 col San Marino.

Domenica gara fondamentale ad Arezzo, che precede la Torres di 4 punti in classifica, ma al di là del risultato, la società è pronta a intervenire di nuovo sul mercato che riaprirà per un mese, il 1° dicembre.

E non certo in maniera leggera, come fa capire il presidente Budroni: “È come se ci fosse un blocco mentale, probabilmente non tutte le ragazze sono attaccate al progetto. Torneremo sul mercato perché non possiamo permetterci di perdere la serie B”.

Giampiero Marras

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio