Calcio e nuvole: a proposito di Serie A Femminile e della Nazionale di Bertolini

Da un bel pezzo non si parla del campionato di Serie A Femminile, fermo da un mese per la pausa natalizia. La dodicesima giornata si è giocata il 10 e l’11 dicembre del 2022. Si ripartirà sabato 14 gennaio, quando è in programma Como-Pomigliano al Ferruccio di Seregno (prima delle sei partite della tredicesima giornata).

Lo scorso week end si è tornati a vedere un po’ di calcio giocato, in occasione della terza gara della Fase a Gironi di Coppa Italia. Un modo come un altro per riscaldare i motori e per riproporsi all’attenzione generale, sempre tiepida, degli appassionati di calcio femminile.

La stessa finestra invernale del calciomercato è iniziata in sordina. Pochi trasferimenti e poco significativi. L’ennesima infornata di (improbabili?) straniere, la maggior parte delle quali dà l’idea di venire in Italia per svernare. A giochi fatti ci sarà tempo e modo di analizzare quante giocatrici della ‘legione straniera’ arruolata quest’anno nella massima serie nazionale saranno riuscire a incidere in modo significativo sui risultati dei rispettivi club.

👉🏾 Parlare poco di calcio femminile non fa bene. La crescita è lenta perché il movimento ancora stenta a crearsi un suo specifico spazio nell’immaginario collettivo. Lo spettacolare cammino della Roma in Champion’s League non è sufficiente ad alimentare l’interesse di cui ci sarebbe bisogno per ritagliarsi un proprio spazio nella testa della gente e nei media che contano.

Anche della Nazionale non si è più detto nulla, dopo le tre sconfitte consecutive senza segnare lo straccio di una rete incassate nelle inutili amichevoli di fine anno (giocate contro Brasile, Austria e Irlanda del Nord), in occasione delle quali non è stato fatto nessun esperimento in chiave prospettica. Molto dolorosa l’ultima sconfitta a Belfast, contro una squadra di disarmante modestia. Vediamo se la lezione sarà servita a qualcosa.

Fra un mese riprenderà il cammino verso il Mondiale che si avvicina a grandi falcate. A metà febbraio è in programma la Arnold Clark Cup, il prestigioso torneo inglese che – oltre alle Azzurre e alla selezione dell’Inghilterra campione d’Europa in carica e padrona di casa, vedrà la partecipazione di Belgio e Corea del Sud.

👉🏾 Con quale atteggiamento, con quale mentalità e soprattutto con quali giocatrici approccerà il torneo la Nazionale della ct Milena Bertolini? Si terrà conto, nelle convocazioni, delle novità emergenti dal campionato? Si dimostrerà un po’ più di coraggio, in vista dell’impegno mondiale che incombe? Oppure ci si limiterà a percorrere (stancamente?) la via da tempo tracciata, dalla quale sembra proprio non volersi discostare? Queste sono le domande.

You may also like

La Nazionale Femminile Under 16 della ct Schiavi verso il Torneo Uefa: convocazioni, regolamento e date

– TORNEO DI SVILUPPO UEFA. La Nazionale Under