Como, la ‘meglio gioventù’ premia de la Fuente: Pavan segna il suo secondo gol in Serie A Femminile

L’utopia è come l’orizzonte, cammino due passi e si allontana di due passi.
Cammino dieci passi e si allontana di dieci passi. L’orizzonte è irraggiungibile.
Allora, a cosa serve l’utopia? Serve per continuare a camminare”
Eduardo Galeano

Matilde Pavan, oltre ad aver realizzato il gol del vantaggio nella partita Como-Inter conclusa sul risultato di 1-1, è una delle due giocatrici lariane che ha creato più occasioni da rete (due come Lucia Pastrenge)>> @OptaPaolo. Per la centrocampista, nata il 12/6/2004 e in prestito dall’Inter, si tratta della seconda rete nella massima serie nazionale. Pavan aveva segnato il suo primo gol nella 6a di campionato con il Parma (miglior gol della giornata)👉🏽VIDEO. Finora ha disputato tutte le 14 partite del campionato di Serie A Femminile, con un minutaggio di 786’ e una prevalenza nei contrasti pari al 78,9%. (segno di grande agonismo e determinazione).

Il Como è la prova provata che puntare sulla ‘generazione Z’ paga anche in termini di risultati sul campo. Oltre a lei, Sebastian de la Fuente ha utilizzato in prima squadra con continuità Chiara Beccari (27/9/2004, 4 reti e attualmente assente per un infortunio, in prestito dalla Juventus, 12 partite per 989’) e Beatrice Beretta (portiere, 1/7/2003, in prestito dalla Juventus, 5 partite per 389’). Da menzionare anche l’utilizzo di Chiara Bianchi (difensore, 31/1/2004 e proveniente dal vivaio, 2 partite per 19’).

Ciliegina sulla torta, il club lariano del direttore generale Saimir Miro Keci ha fatto esordire in serie A un portiere non ancora sedicenne. Si tratta di Giulia Ruma (nata il 13/12/2006 e proveniente dal vivaio, gara con il Pomigliano, 50’).

You may also like

La Nazionale Femminile Under 16 della ct Schiavi verso il Torneo Uefa: convocazioni, regolamento e date

– TORNEO DI SVILUPPO UEFA. La Nazionale Under