Serie B Femminile, 21a giornata: si scalda la lotta per salire in Serie A

Ancora dieci giornate, poco più di due mesi per sbaragliare la concorrenza e conquistare il primo posto che vale la promozione diretta o il secondo che garantisce l’accesso allo spareggio con la penultima classificata del massimo campionato.

Lazio, Cittadella e Napoli, racchiuse al momento in quattro punti, continuano il duello a distanza che sta infiammando la Serie B Femminile, e alle loro spalle non demordono neanche la Ternana e le due formazioni veronesi, pronte ad approfittare degli eventuali passi falsi delle tre fuggitive per avvicinarsi alle posizioni di vertice.

Il prossimo turno sarà l’ennesimo importante crocevia nella corsa verso la A. Lo sanno bene Ternana e Hellas Verona, che domani alle ore 14.30 si sfideranno nel big match della 21ª giornata. Le rossoverdi di Fabio Melillo, dopo il ko interno con il Napoli, cercano il riscatto contro la squadra del momento, reduce da cinque vittorie consecutive, con le ultime quattro concluse senza subire reti.

Domenica alle 11.30 sarà la volta del Napoli Femminile, atteso dal match casalingo contro la Torres, che grazie alla vittoria sul Tavagnacco ha aumentato a sei punti il margine sulla zona retrocessione.

Alle 14.30 si disputeranno invece 5 gare, comprese quelle di Lazio e Cittadella, attese dalle delicate trasferte sui campi di Ravenna e San Marino Academy. Le biancocelesti mettono nel mirino il settimo successo di fila, le venete – attualmente a meno tre dalla vetta – il sesto.

Le altre sfide in programma a quell’ora sono Cesena-Brescia, Tavagnacco-Apulia Trani e Trento-H&D Chievo Women, mentre il calcio d’inizio di Genoa-Arezzo è fissato alle 15.30.

Come di consueto tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming su Eleven Sports. Per il programma della 21ª giornata clicca qui

Fonte testo e foto: Figc Femminile

 

You may also like

Serie B Femminile, 22a giornata: sempre più una poltrona per tre

Al termine della 22ª giornata di Serie B