Serie B Femminile, verso Napoli-Cittadella: è sfida promozione a Cercola

Alla fine del campionato di serie B mancano solo due giornate. La sconfitta interna del Cittadella con la Ternana ha spezzato alcuni equilibri, ma niente è ancora deciso sia per la promozione diretta sia per il secondo posto che vale lo spareggio con la penultima della ‘poule salvezza’ di serie A.

Il prossimo turno prevede, a Cercola, la sfida-spareggio fra il Napoli e il Cittadella. Una gara che si preannuncia palpitante e ricca di emozioni. Il risultato finale inciderà in larga misura sull’esito finale del torneo.

Il Napoli capolista viene dalla brillante vittoria ottenuta a Cercola con l’Arezzo. La squadra di mister Testini è ostica, sempre difficile da affrontare. L’allenatore azzurro Biagio Seno ha lasciato in panchina la bomber Adriana Gomes. La spagnola Elisa del Estal è rimasta, per una volta, a secco di gol. Anche Romina Pinna non è stata utilizzata (al suo posto è scesa in campo Serena Landa). Fuori pure Dulcic e Sara Tui. Nessun problema, a conferma della solidità della rosa. A risolvere la gara ci hanno pensato Giulia Giacobbo (autrice di una splendida doppietta e dal rendimento sempre più sorprendente) e capitan Paola Di Marino (con il solito colpo di testa su calcio da fermo). La vittoria a Formello contro la Lazio sta funzionando da grande volano per il rush finale delle azzurre care al direttore Marco Zwingauer. La sfida con il Cittadella, staccato di 4 punti, funzionerà da cartina al tornasole per chiarire se le aspirazioni finali del Napoli siano giustificate o meno.

Le granata di mister Colantuono sono reduci dalla battuta d’arresto interna con la straripante e strepitosa Ternana di Melillo. Una batosta non indifferente, questo è sicuro.  Ma un’altra cosa è certa: il Cittadella fa affidamento su un gruppo coeso e combattivo, che non molla mai. Bisognerà affrontarlo con determinazione massima, ma stando ben attenti a coprirsi le spalle. Le venete, in casa delle partenopee non potranno che tentare il colpaccio, se vogliono riaprire i giochi promozione. Non hanno alternative. Ci sarà come sempre da divertirsi perché, nel campionato di serie B, nulla va dato per scontato.

You may also like

Andata Semifinale Coppa Italia Femminile, le viola sono a tratti incontenibili: Fiorentina-Juventus termina 1-0 con merito

Al termine di una partita gagliarda, giocata a