Serie A Femminile, oggi si opera Matilde Pavan: si era rotta il crociato nella partita Parma-Como

Matilde Pavan si opera oggi per la ricostruzione del legamento crociato destro. La forte giocatrice, di proprietà dell’Inter, ha giocato questo campionato con il  Como di Sebastian de la Fuente. La sua è stata una crescita esponenziale. Non sarà certo questo infortunio ad arrestarla. Si tratta solo di una pausa obbligata.

⏩ La foto (credit: Eugenio Blasio) – scattata a Ischia in occasione del 42mo Meeting Estate organizzato dall’avvocato Sergio Campana per gli “Incontri internazionali sul tema del calco” –  la mostra in gran forma, a conferma del grande carattere che la contraddistingue.

⏩ Durante la manifestazione sono stati assegnati importanti riconoscimenti. Tra i premiati per la categoria Serie A il calciatore della Juventus Nicolò Fagioli, per la Serie B Salvatore Esposito del Bari, e per il calcio femminile Matilde Pavan del Como.

Il curriculum nelle squadre di club della giocatrice, nata a Venezia il 12/6/2004, è un vero e proprio ‘cursus honorum’. I primi passi nella stagione 2016-17 con la maglia del club della sua città natale. Nel 2017-18 il passaggio all’Hellas Verona, dove resta per due anni. Nel 2019-20 l’arrivo all’Inter con tutta la trafila nel settore giovanile fino alla Under 19. Nel 2022-23 il direttore del Como, Saimir Miro Keci, ha l’intuizione di inserirla nella rosa di serie A della società lariana. Qui il suo talento sboccia definitivamente. Lo acclarano le 24 presenze con 1547′ giocati e le 3 reti segnate. Un contributo fondamentale per il raggiungimento della salvezza.

Anche a livello di Nazionali, Matilde Pavan non si è fatta mancare niente. Ha brillato in tutte le rappresentative giovanili nelle quali ha giocato. Fondamentali le sue partecipazioni in Under 16 (6 presenze e una rete), Under 17 (8 presenze e 2 reti) e Under 19 (15 presenze e 2 reti). Fino al debutto in Nazionale maggiore, avvenuto il 11/4/2023 al Tre Fontane contro la Colombia. Se non ci fosse stato l’infortunio, come ha confermato la ct Milena Bertolini, sarebbe stata fra le convocate del gruppo fra ci saranno selezionate le giocatrici in partenza per il Mondiale d’Australia.

Una giocatrice ‘formata’, completa, tecnica, talentuosa, coraggiosa, propositiva, indomita. La sintesi di quello che dovrebbe essere il ‘target’ del calcio femminile italiano. Più che matura per il grande salto, sia in Serie A sia in Nazionale.

L’infortunio al ginocchio destro, arrivato proprio nel finale di stagione nella partita Parma-Como giocata al Tardini, certifica che la ‘buena suerte’ non è stata clemente con lei. E dunque la centrocampista veneziana vanta un credito che si riprenderà, con gli interessi, quando la rivedremo di nuovo in campo tonico-trofica come e più di prima.

A presto Matilde e in bocca al lupo!

➡️ Sergio Mutolo

You may also like

Campionato Europeo U17 Femminile (Fase 2), Italia nel Gruppo A6: conosciamo la nostra prima avversaria, la Grecia

La Nazionale Under 17 Femminile di Jacopo Leandri