Divisione Professionistica Serie A femminile, per la presidenza si profila un testa a testa fra Mantovani e Cappelletti: ma la serie B?

L’Assemblea elettiva della Divisione Professionistica Serie A femminile – che si insedierà ufficialmente il 1 luglio 2023 – è stata fissata per il 29 giugno >> LEGGI.

La Divisione avrà un ruolo importante nella crescita del professionismo, in quanto si occuperà di organizzare le competizioni di:

  • Serie A femminile
  • Coppa Italia
  • Supercoppa italiana
  • Campionato Primavera 1

✳️ Per la carica di presidente – come si apprende dall’agenzia ANSA – è arrivata, un po’ a sorpresa, la candidatura di Federica Cappelletti. presidente della Paolo Rossi Foundation. Giornalista professionista, scrittrice, perugina di nascita, ha due lauree (Lettere Moderne e Scienze della Comunicazione). Sta per conseguire la terza, in Psicologia. Al telefono con l’ANSA, la vedova dell’eroe del Mundial ’82 conferma tutto: “Sì è vero. Ho deciso di dedicarmi alla promozione e allo sviluppo del calcio femminile in Italia, in un’ottica pienamente sostenibile”.

✳️  Nel contempo Ludovica Mantovani, attuale presidente Divisione Calcio Femminile Figc (nella foto), annuncia con una nota all’ANSA – e con la (dovuta) autorevolezza – l’intenzione di ricandidarsi alla guida del calcio femminile. Questa la sua dichiarazione: “Ho appreso dalla rassegna stampa odierna della conferma di una nuova candidatura per il ruolo di Presidente della Divisione Calcio Femminile Serie A Professionistica e non escludo a priori che ci siano altri possibili profili professionali interessati. Non è invece un segreto per i club della massima serie, che ambirei a poter continuare a portare a termine il mio impegno nel nuovo ruolo istituito di presidente della Divisione Calcio Femminile Serie A Professionistica. La mia lettera formale di candidatura e il curriculum vitae sono anche già stati inviati per conoscenza al presidente federale“.

▶️ Si prospetta dunque, al momento, una “sfida” tra Mantovani e Federica Cappelletti. Un po’ di dinamismo per la carica di vertice potrebbe dare l’impulso che fin qui è mancato, a nostro parere, nella gestione del primo anno di professionismo della Serie A Femminile. Aspettiamo di leggere i PROGETTI delle due candidate.

▶️ Tutto bene per il movimento? Forse si, ma forse anche no. Ci sia consentito, quanto meno, il beneficio del dubbio. Fino a prova contraria.

 👉🏾 La serie A Femminile, e tutto quello che le ruota intorno compresa la Primavera 1, va (formalmente) avanti e segue una certa strada.

 👉🏾 Ma la serie B e la Primavera 2, che erano sotto l’egida della Divisione Calcio Femminile guidata da Mantovani, quale destino istituzionale avranno in considerazione del fatto che siamo già quasi alla fine di giugno e nulla filtra di ufficiale in proposito?

Questa è la domanda.

➡️ Sergio Mutolo

 

You may also like

Serie A Femminile, ‘POULE SCUDETTO: 5a giornata di andata (partite, date, orari e dirette tv)

La quinta giornata del girone di andata della