Serie A Femminile, lo streaming delle dirette assegnato alla piattaforma DAZN

La piattaforma di intrattenimento sportivo DAZN –  leader a livello mondiale – annuncia una serie di accordi con la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) che porteranno ai clienti di DAZN (in Italia, negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, in Spagna, in Canada, in Portogallo, in Belgio, in Giappone e in Austria) i diritti sulla Serie A Femminile eBay, la massima divisione italiana del calcio femminile.

DAZN, con un ampio portafoglio di diritti sportivi di alto livello in Italia, tra cui la Serie A TIM e la UEFA Women’s Champions League, con questo accordo rafforza ulteriormente la sua offerta per i clienti e sottolinea l’impegno di DAZN nell’investire e promuovere il calcio femminile.

Grazie all’app DAZN, disponibile su smart TV, dispositivi mobili, tablet, PC e console da gioco, i diritti nazionali della Serie A Femminile eBay (in co-esclusiva con Rai ) si aggiungeranno alla copertura di DAZN delle sette migliori partite in esclusiva della Serie A TIM. Questo renderà ancora più vantaggioso il contratto mensile flessibile al costo di €29,99 agli appassionati di calcio italiano.

L’introduzione della Serie A Femminile eBay nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Germania, in Spagna, in Canada, in Portogallo, in Belgio, in Giappone e in Austria, amplia ulteriormente il vasto portfolio di DAZN nel calcio femminile e si inserisce nella strategia di crescita e sviluppo di DAZN per il calcio femminile, specialmente dopo il grande successo di attenzione della recente FIFA Women’s World Cup 2023.

Hannah Brown, co-amministratore delegato di DAZN per lo sport femminile, ha dichiarato:

L’offerta calcistica di DAZN in Italia è già entusiasmante e coinvolgente, ma con l’aggiunta della Serie A Femminile eBay, che presenta alcune delle migliori giocatrici nel calcio femminile, offriamo ancora più valore e contenuti premium. Questo rafforza ulteriormente l’impegno di DAZN nell’aumentare la visibilità e l’accessibilità del calcio femminile e conferma la nostra strategica volontà di investire, sviluppare e sostenere il calcio femminile nei nostri mercati principali e su scala internazionale. Già deteniamo i diritti nazionali per il calcio femminile di alto livello in Germania, Spagna e Giappone, oltre ai diritti globali per la UEFA Women’s Champions League e la Liga F spagnola, nonché per la NWSL al di fuori degli Stati Uniti. Siamo entusiasti di portare ancora più calcio femminile di alta qualità al pubblico nei mercati chiave in tutto il mondo, rafforzando così la nostra posizione come la Casa del Calcio Femminile“.

Fonte testo e foto: Digital-news-it (articolo integrale)

 

 

 

You may also like

“Calciopress” cambia linea editoriale: nel centro del mirino Nazionali Azzurre e attività dei Settori Giovanili del calcio femminile

L’andamento non proprio esaltante del campionato di Serie